QR code per la pagina originale

OnePlus One acquistabile solo su invito

OnePlus lancia un sistema a inviti per lo smartphone OnePlus One: l'hype attorno al prodotto è tanto e in tal modo l'azienda vuole sapere quanti produrne.

,

Non tutti saranno in grado di acquistare OnePlus One al momento del lancio, ma solo chi ha ricevuto un invito da parte della startup stessa oppure da un amico. Solo in quel caso si avrà la certezza di poterlo comprare online e di riceverlo direttamente a casa entro pochi giorni.

OnePlus è una startup giovane ma è riuscita a generare molto hype attorno al suo primo smartphone, da molti considerato come il miglior progetto Android dell’anno. Per tale motivo e per risparmiare sui costi di produzione del dispositivo ha deciso di avviare questa iniziativa, chiamata “OnePlus Invite System“: per ottenere questo speciale accesso, saranno indetti dei contest e saranno anche dati inviti a membri del forum (come e in base a quali criteri non è però stato reso noto). Una volta ottenuto l’invito e acquistato lo smartphone, si avrà la possibilità di invitare i propri amici interessati al telefono.

Ciò significa che OnePlus One sarà inizialmente disponibile in quantità limitate, ma con il passare del tempo sarà più facile procurarsi un invito e acquistarne dunque un’unità. Dal punto di vista di OnePlus, l’iniziativa ha molto senso poiché in tal modo sarà capace di comprendere quale sia l’effettiva domanda per lo smartphone e dunque quante unità dovrà produrne, evitando quindi di averne troppe unità in magazzino che poi avrebbe difficoltà a smaltire.

Certo, chi sta attendendo da mesi l’uscita dell’OnePlus One potrebbe avere una certa difficoltà nel reperire il telefono, almeno nel periodo del lancio: non è ancora chiaro quanti saranno gli inviti messi inizialmente a disposizione e quanti amici si potranno invitare di volta in volta. Insomma considerando tutto l’hype creato sul One, il sistema a inviti potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio, sia per la startup stessa che per gli utenti.

Fonte: OnePlus • Via: Android Authority • Notizie su: