QR code per la pagina originale

Android 4.4.3 KitKat in un’app ufficiale Google

Il changelog dell'applicazione Google Edu Device Setup contiene un riferimento esplicito ad Android 4.4.3 KitKat: l'aggiornamento è sempre più vicino.

,

Android 4.4.3 KitKat non è ancora stato annunciato in via ufficiale, ma le indiscrezioni sul rilascio circolano in Rete ormai da diverse settimane. L’unica certezza è che non si tratterà di un major update: per assistere a rivoluzioni in termini di interfaccia grafica o funzionalità sarà necessario attendere le release 4.4 o 5.0. Il prossimo aggiornamento al sistema operativo introdurrà quasi certamente qualche bugfix e miglioramenti alle prestazioni dei dispositivi.

Si è tornati a parlarne in questi giorni di festività, in seguito alla comparsa di un riferimento esplicito all’interno del changelog dell’applicazione Google Edu Device Setup, in download sulle pagine della piattaforma Google Play. Si legge infatti “Support for Android 4.4.3 and non-Nexus tablets”, ovvero “Supporto per Android 4.4.3 e tablet non-Nexus”. Considerando che il software è sviluppato e distribuito direttamente dal gruppo di Mountain View, la fonte può essere considerata come più che affidabile.

Questo va ad unirsi alla notizia della scorsa settimana, con la quale l’operatore Sprint ha annunciato l’arrivo del pacchetto su Nexus 5. Purtroppo mancano ancora del tutto informazioni dettagliate sui cambiamenti apportati, sulle dimensioni dell’update e sulle tempistiche necessarie per assistere al rilascio. Il fatto che sia direttamente bigG a parlarne fa comunque ben sperare di poter ricevere Android 4.4.3 KitKat a breve, forse già entro la fine del mese. Ovviamente, non appena disponibile, sarà mostrato un avviso sullo schermo dei dispositivi, così da poter avviare il download e l’installazione con un solo tap.

Dopo i device della linea Nexus (4, 5, 7 e 10) toccherà a quelli Google Play Edition, a Moto X e infine a tutti gli altri, a seconda dell’impegno dei singoli produttori. Quasi certa la correzione del bug della fotocamera, che in alcune occasioni attiva l’obiettivo in background contribuendo a ridurre significativamente la durata della batteria.