QR code per la pagina originale

Smartphone Amazon: gesti e riconoscimento testuale

Amazon avrebbe sviluppato una tecnologia in grado di cambiare per sempre il modo in cui si usa uno smartphone: arriverà sul suo Kindle Phone.

,

Il primo smartphone di Amazon utilizzerà un’interfaccia 3D che «cambierà radicalmente il modo in cui gli utenti interagiscono con un telefono». Lo si apprende da un nuovo rapporto pubblicato da BGR, che segue i leak della scorsa settimana e volto dunque ad offrire qualche altro dettaglio circa le feature che il prodotto avrà.

Diverse fonti sostengono che lo smartphone di Amazon disporrà di una combinazione unica di telecamere, sensori e software per cambiare appunto il modo in cui si usa un dispositivo di tale categoria: le quattro telecamere a infrarossi (a bassa potenza) serviranno per tracciare la posizione della testa dell’utente in relazione allo schermo e lavoreranno insieme ai sensori per creare diversi effetti 3D. Questi effetti saranno applicati sia a diverse app di Amazon stessa che di terze parti.

Smartphone Amazon, cuffie

Prime immagini leak dello smartphone Amazon (immagine: BGR).

Al di là di tali effetti tridimensionali, la nuova tecnologia sviluppata dalla compagnia di Seattle consentirà anche di navigare tra le app e tra il menu dello smartphone in un modo completamente nuovo, ovvero tramite delle gesture uniche. Scrive BGR che «inclinando il telefono in direzioni diverse, l’interfaccia di Amazon visualizzerà informazioni aggiuntive sullo schermo senza che l’utente debba fare o toccare nulla»: in pratica, se ad esempio l’utente inclina il device dopo aver cercato un ristorante sulle mappe, il display mostrerà i voti di Yelp, o ancora se sta scrivendo un testo ed effettua un tilt potrebbe aprire l’app Fotocamera, una possibilità che renderebbe più veloce e più facile la condivisione di una foto.

Alcune app sviluppate da Amazon per tale prodotto non avrebbero nemmeno i pulsanti tradizionali del menu poiché le informazioni sarebbero accessibili proprio inclinando il telefono da sinistra o destra. Se confermata, la compagnia andrebbe a proporre una tecnologia capace di differenziare il proprio smartphone dalle numerosissime proposte rivali, e soprattutto di renderne più facile l’uso con una sola mano.

Sono emersi infine alcuni dettagli riguardanti le caratteristiche della fotocamera posteriore, che suggeriscono che permetterà una sorta di riconoscimento ottico dei caratteri. Cosa significa? Fotografando ad esempio un testo, una nota, un’etichetta o un biglietto da visita, lo smartphone andrà a riconoscerne i caratteri e a convertirli in note digitali o in contatti, e potrebbe anche essere in grado di tradurre il testo da una lingua all’altra.

Amazon dovrebbe presentare ufficialmente il tanto chiacchierato smartphone a fine primavera, ma non ha ancora fornito conferma alle indiscrezioni.

Fonte: BGR • Via: Forbes • Immagine: Amazon, tramite Shutterstock • Notizie su: ,