QR code per la pagina originale

Google e SunPower insieme per il fotovoltaico

Accordo siglato tra Google e SunPower: insieme metteranno a disposizione 250 milioni di dollari per portare il fotovoltaico nelle case degli americani.

,

L’impegno di Google per la salvaguardia del pianeta non si limita alla Giornata della Terra, celebrata ieri con l’accordo che fornirà energia pulita ai data center del gruppo situati nell’Iowa. Il motore di ricerca annuncia oggi una nuova iniziativa eco-friendly, questa volta finalizzata a portare sui tetti delle case statunitensi pannelli fotovoltaici utili per la produzione di energia pulita da fonti rinnovabili, in questo caso il sole. Al fianco di bigG c’è il partner SunPower.

Insieme le due realtà metteranno a disposizione un totale di ben 250 milioni di dollari (100 milioni Google, 150 milioni SunPower) per l’acquisto degli impianti, che saranno poi affittati a chiunque lo desidera, con un prezzo mediamente inferiore rispetto a quanto pagato di solito per la bolletta della fornitura elettrica. In questo modo sarà possibile per gli utenti americani non solo risparmiare, ma anche contribuire alla tutela dell’ambiente.

SunPower fornisce impianti solari a clienti residenziali e commerciali, producendo le celle e i pannelli. È noto per la qualità elevata e la grande affidabilità dei suoi prodotti, che possono generare fino al 50% di energia in più rispetto alla concorrenza, a parità di superficie, con performance certificate e un basso indice di decadimento nel tempo. Ciò significa che installando meno pannelli è possibile ottenere la stessa quantità di energia. SunPower si occupa anche dell’installazione, rendendo il tutto più semplice.

A conti fatti, si tratta del 16esimo investimento messo in campo da Google nel campo delle energie rinnovabili, il terzo che interessa direttamente l’ambito residenziale, dopo i 280 milioni spesi per la Solar City e i 75 milioni del progetto Clean Power Finance, entrambi annunciati nel 2011. In totale, il gruppo di Mountain View ha speso fino ad oggi oltre un miliardo di dollari per promuovere iniziative di questo tipo in tutto il mondo.

Fonte: Google Official Blog • Notizie su: ,