QR code per la pagina originale

Il Sony Xperia Z2 è arrivato finalmente in Italia

Finalmente è iniziata anche in Italia la commercializzazione ufficiale del Sony Xperia Z2, un nuovo top di gamma Android con certificazione IP58

,

Dopo una lunghissima attesa che si è protratta molto più del previsto, il nuovissimo Sony Xperia Z2, presentato durante il MWC 2014 di Barcellona, è finalmente disponibile anche in Italia. Da poche ore, il nuovo top di gamma Android è finalmente acquistabile all’interno dell’eShop italiano di Sony nei colori bianco, nero e viola al prezzo già annunciato di 699 euro. Ma proprio la grande attesa per la sua distribuzione nel nostro Paese ha fatto si che i primi pezzi del nuovo smartphone di Sony andassero bruciati in poche ore.

Tuttavia con l’inizio della distruzione all’interno dell’eShop di Sony Italia in breve tempo l’Xperia Z2 dovrebbe fare la sua comparsa anche in tutte le principali catene di elettronica nostrane, online ed anche presso i principali operatori di telefonia mobile. E Wind è il primo proprio tra gli operatori a proporre il nuovo smartphone Sony all’interno del suo eShop al prezzo di 699,90 euro nel solo colore nero, mentre TIM lo da al momento solo in arrivo. Inoltre, con l’avvio della distribuzione, dovrebbero essere consegnati anche tutti gli Xperia Z2 prenotati dagli utenti, sempre sull’eShop di Sony che dal 25 febbraio consentiva i preordini.

Il Sony Xperia Z2, si ricorda, è un innovativo smartphone Android che si caratterizza per un display da 5,2 pollici con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel, 424 ppi) con certificazione IP58 che lo rende resistente all’acqua e allo sporco.

Galleria di immagini: Sony Xperia Z2, le foto

Presente anche il potente processore Qualcomm Snapdragon 801 quad core da 2,3 GHz con CPU Krait e 3 GB di RAM per offrire le massime prestazioni. Non poteva mancare anche una grande cura nel settore multimediale che vede Sony sempre in prima fila. La fotocamera posteriore presenta un sensore CMOS Exmor RS da 20,7 megapixel con stabilizzatore ottico, abbinato all’obiettivo G Lens e al processore d’immagini BIONZ. Comparto multimediale in grado di registrare video anche in 4K.