QR code per la pagina originale

Call of Duty: Advanced Warfare è ufficiale

Activision annuncia Call of Duty: Advanced Warfare, nuovo capitolo della serie sviluppato da Sledgehammer Games; ecco il primo trailer con Kevin Spacey.

,

L’annuncio tanto atteso dagli appassionati del genere sparatutto è finalmente arrivato. Activision ha confermato in via ufficiale lo sviluppo di Call of Duty: Advanced Warfare, nuovo capitolo della serie (l’undicesimo se si escludono spin-off e adattamenti mobile) affidato al team Sledgehammer Games, in arrivo il 4 novembre sulle piattaforme PC, PlayStation 3, PS4, Xbox 360 e Xbox One. In Rete circolano indiscrezioni anche sul possibile esordio per Wii U, ma fino a questo momento il publisher non si è pronunciato in merito.

Il titolo immergerà i giocatori in una nuova esperienza bellica. Ambientato nell’anno 2054 racconta l’emergere di una compagnia militare privata che ha il potere di salvare l’umanità, in un mondo devastato da un attacco globale. Le sue unità possono contare su abilità avanzate, grazie ad uno speciale esoscheletro e ad un equipaggiamento altamente tecnologico. Uno dei personaggi principali, il magnate Jonathan Irons della corporation Atlas, è interpretato da Kevin Spacey, come ben visibile nel primo trailer ufficiale in streaming di seguito. Questa la dichiarazione rilasciata dell’attore.

È stato molto divertente lavorare con il team e dare vita a Jonathan Irons. La tecnologia è davvero notevole e non ho mai fatto nulla di simile prima d’ora. Sono molto curioso di vedere come andrà.

Si tratta del primo titolo della serie sviluppato innanzitutto per le console next-gen, che finalmente farà emergere le potenzialità di PlayStation 4 e Xbox One. I comparti hardware delle due piattaforme potranno dunque essere sfruttati a dovere per offrire un’esperienza di gioco all’altezza delle aspettative, sia per quanto riguarda la qualità del gameplay che dal punto di vista dell’impatto grafico. Come detto in apertura, il lancio di Call of Duty: Advanced Warfare è stato fissato per il 4 novembre, con la fase di pre-ordine già avviata sulle pagine del sito ufficiale.

Notizie su: