QR code per la pagina originale

Nuovi dettagli su Google Stars

Spuntano nuove informazioni, screenshot e un filmato dimostrativo su Google Stars, il servizio che presto sarà lanciato dal gruppo di Mountain View.

,

Un paio di settimane fa si è parlato per la prima volta di Google Stars, nuovo servizio in cantiere presso i laboratori di Mountain View, che stando alla descrizione fornita dovrebbe rappresentare una sorta di alternativa a Pocket. In altre parole, un contenitore in cui inserire tutto ciò che si incontra di interessante navigando sul Web, per consultarlo comodamente in un secondo momento, anche in modalità offline. Oggi trapelano nuove informazioni sulla natura della piattaforma.

La fonte è sempre la stessa, che sulle pagine del social network G+ ha condiviso un filmato e alcune immagini. Innanzitutto è possibile dare uno sguardo al filmato seguente, che mostra l’interfaccia della versione accessibile da browser desktop (ci saranno quasi certamente anche le app mobile), con la possibilità di creare cartelle all’interno delle quali inserire il materiale, condividere qualsiasi cosa con in propri contatti e altro ancora. È presente anche un’opzione per esportare i preferiti, ma al momento non è chiaro in quale formato potranno essere salvati, presumibilmente per un utilizzo successivo con altri software o come già detto per la consultazione offline.

Ogni directory sarà identificata da un titolo e da una descrizione, potrà essere impostata come pubblica o privata, racchiusa all’interno di un’altra cartella e all’occorrenza eliminata o modificata. Lo screenshot seguente riassume alcune informazioni chiave sulle funzionalità offerte: dall’autocompletamento delle ricerche alla catalogazione automatica degli elementi contrassegnati come preferiti, dalla possibilità di aggiungere appunti ad un sistema di protezione contro lo spam, senza dimenticare il supporto al drag-and-drop e le opportunità di sharing. Il tutto sarà basato sul cloud, con un’estensione (o un’app) dedicata in arrivo per il browser Chrome. Per quanto riguarda il lancio di Google Stars, l’ipotesi più probabile è quella che punta all’evento I/O 2014 di fine giugno.

Screenshot per Google Stars

Screenshot per Google Stars