QR code per la pagina originale

Un flop l’asta su eBay delle Maserati della Difesa

Flop per l'asta su eBay della Maserati del Ministero della Difesa. A poche ore dalla fine dell'asta, nessuna offerta è ancora arrivata

,

Si profila un clamoroso flop per le auto blu del Ministero della Difesa messe all’asta su eBay. Le 9 Maserati del Ministero, di cui 8 blindate, fanno parte del lotto di 151 ex auto blu che il Governo intende dismettere e che ha deciso di mettere in vendita su eBay. Se le precedenti aste si erano concluse con successo, con 52 veicoli venduti, per un controvalore di oltre 371 mila euro, l’asta per le Maserati si sta per chiudere con un nulla di fatto.

Messe all’asta dallo scorso 28 aprile, a 48 ore circa dalla chiusura delle offerte, nessuna proposta d’acquisto è arrivata. Un vero flop per la flotta di Maserati che l’allora Ministro La Russa aveva voluto fortemente andandole a pagare circa 117 mila euro l’una. Investimento che probabilmente non rientrerà, nemmeno parzialmente, visto l’assenza di interesse su questi veicoli. Con buona approssimazione, a spaventare i possibili compratori la base d’asta della autovetture. La più economica, il modello non blindato, presenta un costo base di 23 mila euro. Mentre chi preferisse scegliere un modello blindato dovrebbe prepararsi a spendere almeno oltre 86 mila euro. Non poco quindi.

Il Governo italiano con la vendita delle ex auto blu aveva pianificato di ricavare almeno 1 milione di euro e le Maserati erano considerate tra i pezzi più pregiati. Se davvero nessuna Maserati dovesse venire acquistata, i ricavi stimati dovrebbero essere fortemente ridimensionati. In caso di nulla di fatto, le Maserati potrebbero essere cedute al Viminale.

La messa all’asta delle ex auto blu del Governo Italiano è un’idea dell’attuale esecutivo Renzi che intende non solo eliminare un oneroso parco auto non necessario ma sopratutto mandare un concreto segnale di cambiamento alla cittadinanza.