QR code per la pagina originale

Touch ID anche su iPad Air e iPad Mini, da TSMC

TSMC sarebbe stata incaricata da Apple della produzione di lettori Touch ID anche per la linee iPad Air e iPad Mini: le consegne pare siano già iniziate.

,

Da un rumor emerso online qualche giorno fa si è appreso come Apple sia al lavoro per includere Touch ID, il suo lettore di impronte digitali, nelle future versioni di iPad. Una notizia che di certo non sorprende, la promozione ai tablet appare una naturale evoluzione per il sensore, tuttavia oggi arrivano ulteriori conferme. TSMC, il nuovo partner di Cupertino, starebbe preparando la componente anche per iPad Air e iPad Mini.

L’indiscrezione arriva dai social network cinesi, ripresi poi da GforGames, sulla base di alcuni informatori anonimi dalle catene di produzione locali. L’azienda di Taiwan TSMC sarebbe stata incaricata da Apple della gestione degli ordini per il nuovo Touch ID, un lettore di impronte digitali che verrà lanciato in autunno per il successore di iPad Air e iPad Mini con Display Retina.

La società avrebbe incaricato due controllate – Xintec e Suzhou Crystal Semiconductor – della fabbricazione della componente, ma il processo produttivo non sarà lo stesso a 8 pollici che ha coinvolto il precedente iPhone 5S, bensì a 12 pollici. Le fonti cinesi, inoltre, sostengono che la prima tornata di consegne sia stata effettuata ad Apple, per l’assemblaggio dei dispositivi presso altri stabilimenti – probabilmente quelli di Foxconn e Pegatron – e un lancio a scaglioni in autunno, con partenza a settembre.

La promozione del lettore di impronte digitali, probabilmente dotato di nuove funzioni e di una maggiore affidabilità nella scansione delle dita, a nuovi device è stata ampiamente prevista da Ming-Chi Kuo di KGI Securities, uno degli analisti oggi più credibili sull’universo della mela morsicata. La notizia, di conseguenza, non è tanto avvincente per la disponibilità di Touch ID sull’intera linea dei device di Cupertino, quanto perché conferma la fitta relazione che si sarebbe instaurata tra Apple e TSMC. Un rapporto che nei prossimi anni rischia di strappare a Samsung il primato nella produzione di chipset targati mela morsicata, probabilmente già dagli A9 previsti nel 2015.

Galleria di immagini: iPad Air: le foto ufficiali