QR code per la pagina originale

Google Glass in vendita durante un torneo di golf

Google ha approfittato di un noto torneo di golf, in Florida, per vendere i Google Glass: è la prima, vera vendita pubblica del peculiare dispositivo.

,

Google ha silenziosamente messo in vendita i Google Glass ai golfisti che hanno partecipato al The Player’s Championship, un torneo dedicato a tale sport che ha appena avuto luogo al Ponte Vedra Beach, in Florida. È la prima, vera volta in cui i peculiari occhiali sono stati venduti effettivamente al pubblico.

Tre settimane fa, la compagnia statunitense ha infatti deciso di distribuire i Google Glass per un solo giorno attraverso il sito Web dedicato al progetto, ma stavolta ha optato per un piccolo stand espositivo con cui mostrare il dispositivo ai golfisti, offrendo loro anche la possibilità di provarli:

Lo stand Google al The Players Championship per i Google Glass

Lo stand Google al The Players Championship per i Google Glass (immagine: Richard Ranick).

Secondo il lettore di Business Insider Richard Ranick, colui che ha fornito sia l’informazione che la prima e unica immagine dello stand Glass, Google avrebbe detto che le vendite sono andate meglio del previsto e che per spingere il device ha anche offerto ai golfisti un mini accessorio per la fotocamera collegato al golf club, così da incuriosirli circa le possibilità che offrono gli occhiali in ambito sportivo.

Rispondendo a una domanda diretta circa quanto fatto nelle scorse ore, Google ha specificato che «come abbiamo detto per molti mesi, stiamo sempre sperimentando nuovi modi per espandere il programma Explorer». Con un aggiornamento sul social network Google+ la compagnia ha reso noto che «qualche settimana fa, abbiamo aperto il nostro sito per un solo giorno. La risposta è stata travolgente – abbiamo quasi finito le unità in magazzino e abbiamo dovuto chiudere le cose in anticipo. Abbiamo di nuovo rifornito il nostro inventario e stiamo pianificando di continuare a trovare nuovi modi per espandere il programma nelle prossime settimane e mesi. La nostra speranza è di portare i Glass a nuovi Explorer come optometristi, amanti dello sport, rivenditori online, cuochi e viaggiatori che (come te!) possono ottenere in anticipo i Glass e contribuire a migliorarli come parte della nostra open beta, prima che ci sia un più ampio lancio ai consumatori».

Pare dunque che per ora chi desidera un’unità dei Glass dovrà attendere le iniziative del gruppo per poterne acquistare un’unità, mentre il debutto nei negozi sembra ancora essere lontano. Dovrebbe comunque avvenire entro fine anno, almeno negli Stati Uniti.