QR code per la pagina originale

Google Play Music e l’app ottimizzata per iPad

La versione iPhone dell'applicazione Google Play Music nasconde al suo interno il layout ottimizzato per il display del tablet iPad: ecco come attivarlo.

,

L’applicazione del servizio Google Play Music è già disponibile da qualche tempo per iOS (il lancio risale al novembre 2013), ma solamente nella versione disegnata per il display di iPhone. Chi la vuole utilizzare su iPad, dunque, deve per forza di cose ricorrere ad un layout non ottimizzato. Questo in via ufficiale, perché nel fine settimana alcuni lettori del sito 9to5Mac hanno segnalato il modo di attivare una UI che sfrutta al meglio il più ampio spazio offerto dallo schermo del tablet Apple.

Tutto ciò che bisogna fare è cambiare il valore del parametro “UIDeviceFamily” da “1” a “2”, all’interno del file “info.plist” dell’app. Va specificato che, per portare a termine l’operazione, è necessario aver eseguito il jailbreak sul dispositivo, ancora impossibile con il più recente sistema operativo iOS 7.1.x. Questo testimonia comunque come Google abbia già preparato una versione del software pensata specificatamente per il tablet di Cupertino, “nascondendola” all’interno di quella rilasciata su App Store per iPhone. Non è dunque da escludere la possibilità che possa essere resa disponibile a tutti in futuro, attraverso il rilascio di un semplice aggiornamento (l’ultimo risale al 5 marzo).

Il layout ottimizzato per iPad dell'applicazione Google Play Music

Il layout ottimizzato per iPad dell’applicazione Google Play Music (immagine: 9to5Mac).

Va ricordato che, all’atto del download e dell’installazione, tutti i nuovi utenti possono provare per un mese la formula Unlimited (disponibile anche in Italia dall’agosto scorso), che permette di effettuare lo streaming illimitato degli oltre 20 milioni di brani presenti nel catalogo di Google Play Music, creare playlist personalizzate, condividerle, ascoltare stazioni radio tematiche e molto altro ancora. Al termine del periodo di test sarà possibile sottoscrivere un abbonamento pagando una quota mensile. Il gruppo di Mountain View, interpellato dalla redazione di 9to5Mac a proposito del possibile rilascio di un’applicazione ottimizzata per iPad, non ha rilasciato alcun commento.

Fonte: 9to5Mac • Via: Engadget • Immagine: 9to5Mac • Notizie su: , ,