QR code per la pagina originale

Nissan presenta i nuovi modelli X-Trail e Juke

Con un evento svoltosi a Lisbona, Nissan ha presentato in anteprima alla stampa le versioni 2014 dei modelli X-Trail e Juke.

,

Con un evento svoltosi a Lisbona, Nissan ha presentato in anteprima alla stampa le versioni 2014 dei modelli X-Trail e Juke. Due nuovi modelli, due nuovi approcci, medesima qualità: Nissan alza ambizioni ed aspettative con un rilancio che si fa notare e che distribuisce tecnologia a piene mani su vetture destinate a numeri di alto livello.

Nissan X-Trail

Totalmente riprogettato, e già mostrato in occasione del Salone di Francoforte nel 2013, Nissan X-Trail è un crossover 4×4 con trazione integrale Nissan ALL MODE 4×4-i a gestione elettronica (si controlla con un comando sulla consolle centrale e offre tre impostazioni: due ruote motrici, Auto o Lock per la trazione integrale permanente) e sarà venduto in Europa a partire da luglio nelle versioni a due e quattro ruote motrici ed è caratterizzato da nuove linee audaci, dotazioni intelligenti e migliorate abilità nell’offroad, a cui si aggiungono tecnologie d’avanguardia e l’ultima versione del sistema di infotainment NissanConnect, con app integrate e connettività per gli smartphone.

Il motore è un quattro cilindri dCi da 130 CV che sviluppa 320 Nm di coppia e, sebbene abbia una cubatura di soli 1,6 litri, eroga la stessa coppia del precedente dCi 2.0, scattando da 0 a 100 km/h in soli 10,5 secondi (nella versione 2WD con cambio manuale) e raggiungendo una velocità massima di 188 km/h. Però è più efficiente e pulito (emissioni di CO2 a partire da 129 g), merito del sistema di ricircolo dei gas di scarico a bassa pressione in loop freddo, riducendo le emissioni di ossidi di azoto e anidride carbonica. Al motore sono abbinate una trasmissione manuale a sei velocità o – per le sole versioni a due ruote motrici – la variante automatica XTronic.

Fra le altre peculiarità della Nissan X-Trail figurano l’opzione sette posti con interni ultraflessibili, sedili scorrevoli e reclinabili in seconda fila, tetto panoramico apribile, fari a LED, Nissan Around View Monitor con Intelligent Park Assist, Nissan Safety Shield (descritto nel dettaglio più avanti) e quattro tecnologie dedicate al controllo del telaio: Active Ride Control, che analizza le condizioni stradali, rilevando le irregolarità e compensando con l’azione degli ammortizzatori; Active Engine Brake, che gestisce la potenza dell’XTronic aggiungendo freno motore in curva o in fase di decelerazione prima dell’arresto; Active Trace Control, che utilizza dei sensori per misurare la velocità, l’angolo di sterzata, l’apertura della farfalla e l’azione dei freni, bloccando le ruote individualmente in modo da ridurre il sottosterzo; Hill Start Assist, che agevola le partenze in salita.

Galleria di immagini: Nuova Nissan X-Trail, le immagini

Nissan Juke

Il crossover compatto Nissan Juke esce, invece, da un restyling completo, unendo sportività alle linee di un SUV. In particolare, presenta un nuovo design del frontale e della coda, cerchi in lega e un programma di personalizzazione a misura del guidatore, il Nissan Design Studio, che propone una vasta scelta di colori (ben dieci) e temi sia per l’esterno sia per gli interni.

Le motorizzazioni del nuovo Juke sono cinque, tre delle quali sono mutuate dalla generazione precedente: un 1.6 da 94 CV, un 1.6 CVT da 117 CV e un dCi da 1,5 litri e 110 CV di recente introduzione (un’unità 1.6 GPL da 115 CV sarà introdotta successivamente). Le altre due sono benzina e inedite: si tratta di un motore turbo DIG-T da 1,2 litri, sviluppato con l’alleata Renault in sostituzione del 1.6 da 117 CV, che eroga 115 CV di potenza (85 kW) e 190 Nm di coppia, e di un 1.6 DIG-T (Euro 6), che ha subito un processo di downsizing, aumentando l’erogazione di coppia ai bassi regimi, sotto i 2000 giri: produce 190 CV (140 kW) ed emette 139 g/km di CO2 nelle versioni a due ruote motrici. Inoltre questa unità, oltre a una trasmissione manuale a sei rapporti, è disponibile anche con il nuovo cambio XTronic con trazione integrale Nissan ALL MODE 4×4-i.

Fra le altre caratteristiche, su tutti i modelli si segnalano i cerchi in lega, le luci diurne a LED, la radio CD con ingresso Aux-in, l’indicatore di cambio di marcia e il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici. Le versioni Visia (1.5 dCi e 1.6) aggiungono climatizzatore manuale, computer di bordo e sedile di guida regolabile in altezza; i modelli Acenta hanno fendinebbia, climatizzatore automatico, comandi a distanza per l’impianto audio, connettività Bluetooth, cruise control e limitatore di velocità, finiture interne cromate e sistema Nissan Dynamic Control, che permette di scegliere fra le modalità di guida Normal, Sport o Eco; i modelli Tekna hanno retrovisori ripiegabili elettricamente, sensori luce e pioggia, apertura i-Key con Start/Stop e NissanConnect con retrocamera di parcheggio, Around View Monitor e Safety Shield. Inoltre i modelli Acenta e Tekna hanno un ampio tetto panoramico in vetro.

Galleria di immagini: Nuova Nissan Juke, le immagini

NissanConnect

Il rinnovato sistema di informazione e intrattenimento NissanConnect è presente sia nella X-Trail sia nella Juke (solo in versione Tekna) e offre un ampio display touchscreen a colori da 7 pollici che visualizza, a rotazione, dodici grafici con i principali parametri di viaggio e le segnalazioni utili, fra cui la velocità media ed effettiva, le indicazioni sul percorso, i contenuti audio, il riconoscimento dei segnali stradali, i consigli di ecoguida e le impostazioni della distribuzione di coppia in modalità 4WD.

La nuova release di NissanConnect, inoltre, permette l’accesso a numerose app per musica, social network, divertimento e navigazione GPS. Quest’ultima funzione è integrata con Google per fornire al guidatore informazioni utili durante il viaggio, quali meteo, stazioni di servizio, hotel, ristoranti e punti di interesse nelle vicinanze. Inoltre la funzione Send-to-Car permette di inviare al sistema di bordo gli itinerari già programmati sul PC di casa. Sono previsti anche la connettività con gli smartphone, lo streaming audio Bluetooth e gli ingressi Aux-in e USB.

Nissan Safety Shield

Nissan Safety Shield è un insieme di tecnologie studiate per migliorare la sicurezza degli occupanti e dei pedoni (Nissan ha anche annunciato che, entro il 2020, lancerà una gamma di self-driving car) ed è composto da:

  • Forward Emergency Breaking (X-Trail) utilizza un radar integrato attivando un allarme acustico se rileva una distanza insufficiente dal veicolo davanti e frena gradualmente se il guidatore non reagisce;
  • Driver Attention Alert (X-Trail) è un sistema che impara a conoscere lo stile di guida del conducente tramite un monitoraggio continuo, attivando un allarme se lo sterzo appare fuori controllo, invitando il guidatore a fermarsi per riposare;
  • Traffic Sign Recognition (X-Trail) è in grado di leggere, grazie alla telecamera anteriore, i limiti di velocità in tutta Europa e di trasmettere le informazioni al guidatore;
  • Lane Departure Warning (X-Trail/Juke Tekna) segnala il superamento dei limiti di corsia rilevando la segnaletica, attivando un allarme in caso di deviazione;
  • Blind Spot Warning (X-Trail/Juke Tekna) rileva la presenza di veicoli negli angoli ciechi, segnalandoli con una spia luminosa integrata nei retrovisori esterni e, in casi di immediata necessità, con un segnale acustico;
  • Moving Object Detection (X-Trail/Juke Tekna) è capace di riconoscere un oggetto in movimento attraverso le quattro telecamere integrate, per aumentare la sicurezza nei parcheggi
    High Beam Assist, un sistema che attiva i fari abbaglianti in caso di scarsa illuminazione, disattivandoli quando la telecamera ad alta risoluzione riconosce un’auto in senso di marcia opposto.

Notizie su: