QR code per la pagina originale

Anche Google è su Instagram

Anche Google ha infine ceduto al fascino di Instagram: il gruppo di Mountain View ha aperto il suo profilo ufficiale sulla piattaforma di photo sharing.

,

Il fascino di Instagram ha conquistato tutti, o quasi. Di certo anche negli uffici di Mountain View hanno ceduto alla tentazione di aprire un account sulla piattaforma di photo sharing più utilizzata al mondo, soprattutto in ambito mobile su smartphone e tablet. Google ha infatti inaugurato da poche ore la propria pagina, raggiungibile semplicemente digitando nel browser l’indirizzo instagram.com/google.

Al momento c’è un solo contenuto online: un breve filmato che mostra il doodle online nella giornata di ieri, quello che è comparso alla mezzanotte per celebrare il 40esimo compleanno del cubo di Rubik. Una vera e propria versione digitale del più celebre rompicapo di tutti i tempi, che di certo ha tenuto incollati al monitor molti navigatori nel tentativo di rimettere in ordine tutti i 54 quadratini delle sei facce colorate. L’annuncio arriva direttamente dall’account ufficiale Twitter del motore di ricerca: eccolo riportato di seguito in forma tradotta.

Il doodle di oggi dedicato al cubo di Rubik ci ha fatto pensare: “Potremmo fare di più con i quadrati?”. Vi presentiamo il profilo Google su Instagram.

Il profilo ufficiale di Google su Instagram

Il profilo ufficiale di Google su Instagram

In poche ore il profilo di Google su Instagram ha raccolto migliaia di follower, superando abbondantemente quota 23.000 nel momento in cui viene scritto questo articolo. La decisione è piuttosto curiosa, soprattutto se si tiene in considerazione che la piattaforma è stata acquisita nel 2012 da Facebook (con un investimento economico quantificato in circa un miliardo di dollari), il principale concorrente di bigG nell’ambito dei social network. Lo è ancora di più se si pensa che proprio su Google+ l’azienda di Mountain View ha investito importanti risorse per migliorare tutto ciò che riguarda la condivisione delle immagini e l’elaborazione delle fotografie, attraverso l’implementazione di strumenti come Auto Awesome e Correzione Automatica.

Fonte: Google su Instagram • Via: TechCrunch • Notizie su: , ,