QR code per la pagina originale

Skype per Xbox One, disponibile la Snap View

La nuova versione di Skype per Xbox One permette di aprire l'app sulla destra dello schermo, durante una sessione gioco o la riproduzione di un video.

,

Esattamente un anno dopo l’annuncio della nuova console e circa sei mesi dopo l’arrivo sul mercato, Microsoft ha finalmente aggiunto la modalità di visualizzazione che permette di utilizzare Skype contemporaneamente al gioco in esecuzione o ad un’altra applicazione. La nuova versione del client VoIP integrato nella Xbox One consente di attivare la Snap View. Finora infatti gli utenti potevano solo affiancare altre app a Skype, che quindi occupava la maggior parte dello spazio sulla TV.

La Snap View rappresenta un’evoluzione del multitasking. Invece di passare da un’applicazione all’altra, è possibile eseguire quella principale a sinistra e quella secondaria a destra. L’utente può usare Skype durante una sessione di gioco in multiplayer per vedere o parlare con altre persone, così come scambiare opinioni su un film. Microsoft suggerisce anche di provare Xbox Fitness per allenarsi insieme a propri amici. Nonostante la dimensione ridotta dell’interfaccia, il client permette di eseguire tutte le operazioni più comuni, ovvero effettuare una chiamata audio o video, chiudere la chiamata, scrivere un messaggio, disattivare la webcam e/o il microfono, aggiungere partecipanti ad una chiamata di gruppo. Per visualizzare Skype a schermo intero è sufficiente cliccare l’ultimo pulsante in basso.

A fine aprile, l’azienda di Redmond ha comunicato che le video chiamate di gruppo sono gratuite su tutte le piattaforme. Sebbene sia possibile chiacchierare durante la visione di un film, un evento sportivo o uno show TV, molti preferiranno sicuramente le normali chiamate audio. Con la nuova versione di Skype sono stati risolti alcuni bug e migliorata la velocità di avvio dell’applicazione.

A partire da giugno, l’uso di Skype (e di altre app multimediali) non richiederà più un abbonamento Xbox Live Gold. Tuttavia, l’azienda di Redmond sottolinea che per le chiamate audio/video è obbligatorio Kinect. Chi possiede la versione più economica della console, dovrà quindi acquistare anche il sensore (in vendita dall’autunno).

Speciale: Xbox One