QR code per la pagina originale

Xbox One, supporto hard disk esterni a giugno

Con l'update di giugno sarà possibile collegare un hard disk esterno USB 3.0 di almeno 256 GB. Verrà inoltre attivata la porta HDMI-In anche in Italia.

,

Giugno sarà un mese molto importante per Microsoft. Oltre al lancio di una versione della Xbox One senza Kinect, molte app multimediali saranno disponibili senza abbonamento Xbox Live Gold. Pochi minuti fa, l’azienda di Redmond ha annunciato altre quattro interessanti novità che verranno introdotte con l’update del prossimo mese: supporto per hard disk esterni, nomi reali degli utenti, nuova versione dell’app SmartGlass e attivazione delle funzionalità TV in sei paesi, tra cui l’Italia.

Con l’aggiornamento di giugno, gli utenti potranno finalmente sfruttare una delle feature più richieste in assoluto, fin dall’esordio della nuova console. Microsoft aggiungerà infatti il supporto per gli hard disk esterni USB 3.0 da almeno 256 GB. Ciò consentirà di avere uno spazio di archiviazione maggiore per giochi e applicazioni. Inoltre, sarà possibile portare i propri titoli preferiti a casa degli amici. Il gioco completo e i DLC possono essere copiati interamente sul disco esterno. È sufficiente effettuare il login (se il contenuto è stato acquistato in versione digitale) oppure inserire il DVD per verificare i diritti di licenza.

La Xbox One permette di avere fino a 1.000 amici e un numero infinito di follower, ma ricordare tutte queste persone leggendo solo il loro gamertag potrebbe essere un’impresa. Dal prossimo mese sarò possibile utilizzare il nome reale e scegliere chi potrà visualizzarlo. Il nome non verrà mostrato nei giochi e l’utente potrà sempre cambiare le impostazioni nel profilo.

Microsoft distribuirà anche una nuova versione dell’app SmartGlass che include il supporto per OneGuide e Universal Remote Control. L’utente potrà leggere la programmazione dei canali, impostare i preferiti ed eseguire le app con smartphone, tablet e PC. Inoltre, potrà usare il dispositivo come telecomando universale per cambiare canale, impostare una registrazione o riprodurre un video già registrato. A proposito di funzioni TV, anche gli utenti di Canada, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna e Italia avranno la possibilità di usare OneGuide, collegando la propria TV alla porta HDMI-In della Xbox One. Per interagire con il proprio set-top box o altri dispositivi AV si potranno usare i comandi vocali di Kinect.

Dopo aver installato l’update di giugno, gli utenti vedranno un nuovo hub con le offerte Games with Gold e Deals with Gold dedicate agli abbonati Xbox Live Gold. Infine, è stato implementato il login automatico, una feature molto utile per coloro che acquisteranno la versione “light” della console. Attualmente la soluzione più veloce è il riconoscimento tramite Kinect.