QR code per la pagina originale

Microsoft: Xbox One senza Kinect avrà più giochi

Microsoft spiega che la decisione di vendere Xbox One senza Kinect avrà diversi effetti, tra cui la probabile produzione di più videogiochi next-gen.

,

La decisione di vendere Xbox One senza Kinect avrà degli effetti sia a breve che a lungo termine, traducendosi dunque non solo nella possibilità di distribuirne più unità grazie a un prezzo più competitivo, ma anche in quella di vedere più giochi sul mercato. Lo ha reso noto Phil Harrison, il dirigente della divisione europea di Microsoft, ai microfoni dell’Xbox Official Magazine.

«La settimana scorsa abbiamo fatto un annuncio molto significativo per fornire ai giocatori una maggiore scelta e consentire loro di decidere come approcciarsi all’ecosistema di Xbox One, offrendogli una versione della console con e senza Kinect», ha dichiarato Harrison. «Fondamentalmente questa operazione sarà positiva per aprire l’ecosistema di Xbox One a un maggior numero di utenti, ma costituisce anche un circolo virtuoso perché altri sviluppatori creino più giochi e altri giocatori ne fruiscano, ed è questo su ciò che ci stiamo prefiggendo di raggiungere».

In effetti Microsoft potrebbe aver ragione: vendendo Xbox One allo stesso prezzo della rivale PS4 (399 euro), cosa possibile grazie alla decisione di rimuovere Kinect come accessorio incluso nel bundle, è probabile che la console attiri più utenti. Più i consumatori acquisteranno l’hardware, più gli sviluppatori saranno interessati a creare giochi next-gen da vendere.

Ma che fine fa Kinect e soprattutto che futuro avranno i giochi per Kinect dopo tale decisione? Qualcuno ha infatti sostenuto che, dopo il retrofront fatto dall’azienda, pochi developer sarebbero stati interessati a sviluppare dei titoli per Kinect, ma Phil Spencer ha assicurato che non sarà così: «rimaniamo impegnati su Kinect come il modo migliore per sperimentare l’esperienza Xbox One. Oltre l’80% dei Kinect per Xbox One sono attivi, oltre 120 comandi vocali vengono immessi in media ogni giorno da tutti gli utenti della console, così si ha questa esperienza premium che è proprio dove Xbox One ha preso vita».

Possibile che i primi giochi per Xbox One progettati specificatamente per Kinect appaiano durante il prossimo E3 2014, in programma a Los Angeles tra due settimane circa.

Galleria di immagini: Microsoft Xbox One, le foto