QR code per la pagina originale

Musica e viaggi per i nuovi spot iPad

Apple estende la campagna Your Verse, inaugurata con L'Attimo Fuggente, allargandola a due nuovi spot: uno dedicato alla musica, l'altro ai viaggi.

,

Squadra vincente non si cambia e così, dopo il successo dello spot ispirato a “L’Attimo Fuggente”, Apple ha deciso di estendere la campagna “Your Verse” per la promozione di iPad. Per farlo, ricorre a personaggi certamente singolari, così da svelare due degli ambiti in cui il tablet eccelle: la musica e i viaggi.

L’intervento pubblicitario “Your Verse”, inaugurato qualche mese fa con uno spot emozionante sugli usi di iPad dal divertimento alla scienza, ha preso le mosse da una celebre citazione de “L’Attimo Fuggente”, il film campione d’incassi del 1989 con protagonista Robin Williams. Grazie allo slogan d’impatto – “quale sarà il tuo verso?” – Cupertino ha dimostrato l’incredibile versatilità del suo tablet, capace di trasformarsi da console di gaming a strumento per l’assistenza in sala operatoria con pochi tap sullo schermo. Oggi la Mela si concentra su musica, viaggi e linguaggio con due singolari, e sempre emozionanti, filmati.

Nel primo video protagonista è Esa-Pekka Salonen, il famoso direttore d’orchestra finlandese, il quale dimostra quanto sia facile creare musica grazie a un tablet targato mela morsicata. Si possono scrivere automaticamente pentagrammi nel mentre si suona una tastiera virtuale, comporre musica durante uno spostamento o nella sala d’attesa di una stazione, addirittura dirigere una piccola orchestra di drammatici violini. Il fatto che gli iDevice fossero stati usati sin dalla loro applicazione in abbinato alle esigenze degli artisti non è certo una novità – diverse sono la band che sul palco associano iPad agli strumenti classici – tuttavia il filmato ne dimostra la facilità d’uso, anche negli ambiti professionali come potrebbe esserlo quello di un direttore d’orchestra di fama internazionale.

Nel secondo filmato, invece, Apple ha scelto di mostrare gli aspetti turistici e linguisti di iPad, avvalendosi della collaborazione di Chérie King. Passando dai ghiacci dell’Islanda al calore del Marocco per una vacanza di scoperte, la turista mostra quanto sia utile il tablet in viaggio. Non solo si possono facilmente realizzare degli itinerari e aggiornare in tempo reale amici e appassionati, ma anche parlare con le popolazioni estere pur non conoscendone la lingua d’origine. La blogger, infatti, conferma quanto sia facile tradurre una frase dall’inglese all’arabo, il tutto con tanto di sintetizzatore vocale.

Così come per le altre produzioni collegate alla campagna, ai due spot sono associate delle apposite sezioni sul sito ufficiale del gruppo di Cupertino, dove apprendere una piccola biografia dei protagonisti e capire perché iPad sia per loro così importante.

Galleria di immagini: Apple iPad Air, le foto