QR code per la pagina originale

Windows Phone 8.1, nuovo update per Xbox Music

Microsoft ha rilasciato il terzo aggiornamento per Xbox Music, l'app preinstallata nella Developer Preview di Windows Phone 8.1.

,

Microsoft aveva promesso di aggiornare Xbox Music ogni due settimane. Nel weekend è stato rilasciato il terzo update dal lancio della Developer Preview di Windows Phone 8.1. L’app che permette di accedere al servizio di streaming musicale ha ricevuto diverse critiche inerenti la qualità non eccelsa e alla mancanza di funzionalità. Un po’ alla volta, l’azienda di Redmond sta cercando di migliorare l’esperienza d’uso, aggiungendo anche le feature suggerite dagli utenti.

Con questo aggiornamento il numero di versione passa da 2.5.3884.0 a 2.5.3929.0. Dopo aver introdotto l’audio scrubbing (lo swipe sull’indicatore di riproduzione per passare da un punto all’altro del brano musicale), Microsoft ha aggiunto il supporto per un’altra gesture. Uno swipe verso l’alto sulla copertina dell’album permette di passare alla traccia successiva, mentre con uno swipe verso il basso viene eseguita la traccia precedente. La seconda novità, non menzionata nelle note di rilascio, è l’indicazione della traccia successiva, visualizzata sotto la barra di avanzamento del brano.

Come avvenuto in precedenza, sono stati apportati piccoli cambiamenti all’interfaccia utente per migliorare la visibilità dei contenuti e risolti alcuni bug minori. I futuri aggiornamenti dell’app per Windows Phone 8.1 prevedono ottimizzazioni inerenti stabilità e prestazioni, la sincronizzazione in background tra i brani sul cloud e quelli memorizzati sullo smartphone, il supporto per live tile, tile trasparenti e Kid’s Corner.

Anche l’app OneDrive per Windows Phone ha ricevuto un update che permette di aprire i file da OneDrive in altre applicazioni. Ad esempio, un documento Word conservato sul cloud può essere visualizzato direttamente in Word. Sebbene le due app siano oggi non correlate tra loro, OneDrive potrebbe presto diventare un music locker, ovvero lo storage predefinito per i propri brani che verranno eseguiti tramite Xbox Music.