QR code per la pagina originale

WWDC 2014: Apple nel mercato smart home

Apple sarebbe pronta a entrare nel mercato della smart home: alla WWDC 2014 potrebbe presentare una piattaforma apposita e dell'hardware dedicato.

,

Apple potrebbe entrare a sorpresa nel mondo delle smart home e, per farlo, avrebbe scelto l’occasione della WWDC 2014. L’indiscrezione questa volta non proviene dalle solite e non sempre credibili fonti giapponesi, bensì addirittura dal Financial Times: se il rumor fosse vero, la Mela sarebbe riuscita a tenere sotto segreto i suoi progetti fino a oggi. La casa è pronta trasformarsi in salsa mela morsicata?

Sebbene le indicazioni su quello che Apple potrebbe aver organizzato siano molto vaghe, sembra che Cupertino voglia interconnettere tutti i dispositivi della casa. E protagonisti non saranno solo gli iDevice, che diventeranno i centri di controllo di tutto quello che accade all’interno dell’appartamento, ma forse anche delle nuovi componenti hardware.

Il sistema si avvarrebbe di iPhone, iPad e di alcune altre strumentazione, sia targate mela morsicata che di produttori di terze parti. Ad esempio, si vocifera della possibilità di accendere le luci di un ambiente nel varcare la soglia di casa con il melafonino. Ma anche della possibilità di controllare da remoto gli altri elettrodomestici, magari facendo partire un ciclo della lavatrice mentre si è comodamente seduti alla scrivania del proprio ufficio. Nelle intenzioni di Cupertino, poi, quello di creare un ecosistema di produttori e licenze alla stregua degli accordi già stretti in passato, sulla falsa riga delle iniziative “Made For iPhone” e “Made For iPod”.

Un ruolo cruciale nella smart home della Mela potrebbe averlo Apple TV. Le modalità non sono ben chiare, ma la posizione privilegiata in salotto – così come la nuova versione che potrebbe essere presentata proprio durante l’evento del prossimo 2 giugno – renderebbero il device un centro di raccolta e scambio per tutti gli altri apparecchi della casa.

Apple ha sempre mostrato molto interesse al settore dei dispositivi utili per migliorare la quotidianità casalinga, molti dei quali ospita sul suo Apple Store online così come nei negozi fisici. Il più famoso è sicuramente il termostato Nest, sviluppato dall’ex testa di serie Apple Tony Fadell – uno dei padri di iPod – e recentemente acquisito da Google.