QR code per la pagina originale

Modalità Ospite per Gestione Dispositivi Android

Google ha aggiornato l'app Gestione Dispositivi Android introducendo la "modalità Ospite", utile per accedere al servizio dal device di un'altra persona.

,

Lo scorso anno Google ha lanciato Gestione Dispositivi Android, un servizio utile per il controllo remoto del proprio smartphone o tablet. Tra le funzionalità offerte ci sono il blocco del device connesso all’account, la cancellazione di tutti i file contenuti al suo interno e la geolocalizzazione, per sapere esattamente dove si trova in caso di smarrimento. GDA (Android Device Manager in inglese) è accessibile sia da dispositivi mobile che da computer desktop, semplicemente digitando l’indirizzo google.com/android/devicemanager all’interno del browser.

Ieri l’applicazione ha ricevuto un aggiornamento che, come novità più importante, vede l’introduzione della cosiddetta modalità Ospite. Per capire di cosa si tratta facciamo un esempio. Si immagini di essere in viaggio, di smarrire il proprio telefono e di non avere con sé un altro dispositivo Android. Prima di poter utilizzare il servizio sarebbe necessario tornare a casa, oppure recarsi in un Internet point per connettersi a Internet. Grazie alla nuova feature di Gestione Dispositivi Android, invece, qualunque amico o collega in possesso di uno smartphone o tablet con il sistema operativo di Mountain View può fornire temporaneamente accesso alla piattaforma. Ecco il changelog ufficiale riportato sulle pagine di Google Play.

  • Accesso come ospite: consenti agli amici di accedere momentaneamente a Gestione Dispositivi Android per trovare il loro dispositivo;
  • correzioni di bug e prestazioni migliorate.
La nuova "modalità Ospite" introdotta da Google nell'applicazione Gestione Dispositivi Android

La nuova “modalità Ospite” introdotta da Google nell’applicazione Gestione Dispositivi Android

Utilizzare la funzionalità è molto semplice. Una volta aperta l’applicazione, basta un tap sul menu a tendina visualizzato nell’angolo superiore sinistro, che riporta l’indirizzo email associato all’account Google. Poi è sufficiente premere sulla voce “Ospite” (come visibile nello screenshot allegato) ed effettuare il login con le proprie credenziali.