QR code per la pagina originale

Raptor, il robot bipede che corre a 46 Km/h

Ricercatori coreani hanno realizzati un robot che raggiunge i 46 Km/h, simulando l'andatura di un velociraptor.

,

Da diversi anni, l’industria robotica progetta automi traendo ispirazione dalla natura. Dopo il Cheetah di Boston Dynamics, simile nell’aspetto ad un ghepardo, un nuovo robot da corsa è stato progettato dal Korea Advanced Institute of Science and Technology (KAIST). Raptor è bipede ed è la copia meccanica del velociraptor, il dinosauro carnivoro vissuto nel Cretaceo e reso famoso dai film Jurassic Park. Il robot può raggiungere i 46 Km/h su un tapis roulant, una velocità quasi identica a quella di Cheetah, ma con due zampe in meno.

Nonostante le prestazioni siano simili, tra i due robot ci sono enormi differenze. Cheetah viene spinto da attuatori idraulici, mentre Raptor possiede tendini che svolgono due funzioni, assorbono gli shock e ripristinano l’energia. Il velociraptor-robot è costruito in lega ultraleggera composta da carbonio e resina epossidica che garantiscono, allo stesso tempo, resistenza e leggerezza (il peso è solo 3 Kg). Raptor possiede inoltre una coda che viene usata il bilanciamento dinamico. Come si può vedere nel video, ciò consente di mantenere l’equilibrio anche in presenza di ostacoli.

Raptor usa un piccolo motore per ogni zampa. Per recuperare parte dell’energia utilizzata durante la corsa, i ricercatori coreani hanno aggiunto due tendini di Achille. Il sistema di controllo è molto semplice, in quanto il robot esegue un software denominati pattern generator che controlla andatura e velocità.

I prossimi sviluppi prevedono il miglioramento della stabilità e l’eliminazione del braccio meccanico che lo sostiene. Solo così Raptor sarà libero di muoversi e potrà partecipare ad una ipotetica gara di corsa.

Fonte: IEEE Spectrum • Notizie su: