QR code per la pagina originale

Chromebook presto anche in Italia

Google annuncia il debutto ufficiale della linea di computer Chromebook con Chrome OS in nove paesi di tutto il mondo: tra questi c'è anche l'Italia.

,

Nuova Zelanda, Filippine, Norvegia, Danimarca, Messico e Cile sono i paesi per i quali Google ha annunciato il debutto immediato della linea Chromebook, attraverso un simpatico e particolare post comparso sulle pagine del blog ufficiale. L’intervento, firmato da David Shapiro, risulta interessante anche per il nostro paese: il gruppo di Mountain View conferma infatti che i computer basati sul sistema operativo Chrome OS arriveranno presto anche in Italia, Belgio e Spagna.

Forte della tendenza positiva fatta registrare nell’ultimo anno, il brand prosegue dunque nel suo cammino di distribuzione. A giocare un ruolo importante per il suo successo sono stati finora soprattutto i prezzi bassi ai quali vengono proposti i dispositivi, oltre che le funzionalità offerte profondamente integrate con tutti i servizi di bigG. All’inizio di maggio Google e Intel hanno rafforzato la propria partnership annunciando l’arrivo di nuovi modelli basati su processori Bay Trail, come Acer Chromebook C720 (in vendita a 350 dollari) e i due modelli commercializzati da un altro produttore taiwanese:  ASUS Chromebook C200 da 11,6 pollici e ASUS Chromebook C300 da 13,3 pollici.

Anche il continuo supporto e aggiornamento alla piattaforma Chrome OS contribuisce all’andamento positivo dei Chromebook. Proprio nelle scorse settimane Google bigG ha rilasciato un nuovo update, che migliora la gestione delle applicazioni all’interno del launcher e quella delle finestre. Non resta dunque che attendere maggiori informazioni sulla vendita dei dispositivi in Italia, che potrebbe prendere il via già entro fine mese. Tra poco li si potrà dunque trovare sugli scaffali dei negozi (online e fisici), al fianco delle più note alternative basate su Windows e OS X, ma con un prezzo di vendita decisamente inferiore.