QR code per la pagina originale

OS X Yosemite e iOS 8: i device compatibili

OS X Yosemite e iOS 8, resi noti i device compatibili: ottimo il supporto temporale per i Mac, delusioni mobile per l'addio forzato a iPhone 4.

,

All’evento inaugurale per la WWDC 2014, Apple ha presentato al grande pubblico le novità per l’ambiente desktop e per quello mobile: arrivano OS X Yosemite e iOS 8, i sistemi operativi di punta dell’azienda. E sebbene quest’anno nessuna sorpresa hardware si sia palesata all’orizzonte del Moscone West di San Francisco, è già tempo di essere lungimiranti: quali iDevice e quali Mac saranno compatibili con le due novità?

Il rilascio all’utente finale non è previsto prima del prossimo autunno, ma nel frattempo OS X Yosemite e iOS 8 sono già in beta nelle mani degli sviluppatori. E così sono già noti i requisiti del sistema, ben oltre alle poche informazioni che in merito Apple ha voluto riportate sul proprio sito ufficiale. Se per OS X 10.10 – questa la numerazione di Yosemite – vi sono comunque piccole sorprese anche per chi ha temuto di utilizzare un Mac ormai vetusto, così non è per la controparte mobile. Di seguito, la lista di tutti i device compatibili.

OS X Yosemite

Galleria di immagini: OS X Yosemite, le foto

Con il nuovo design flat e la GUI completamente ridisegnata, OS X Yosemite fa dell’effetto grafico e della semitrasparenza il proprio punto di forza. Sempre più simile all’universo iOS, di primo acchito si potrebbe pensare che il sistema operativo necessiti di risorse di GPU importanti per funzionare correttamente. E invece le limitazioni rimangono le stesse del predecessore OS X Mavericks: la presenza di un processore a 64 bit nativo, pari o superiore all’Intel Core 2 Duo. Fra i Mac compatibili, quindi, si elencano:

  • iMac prodotti dalla metà del 2007 e successivi
  • MacBook Air lanciati a partire dal tardo 2008;
  • MacBook Aluminium Unibody di fine 2008 e successivi;
  • MacBook White a partire da inizio 2009;
  • MacBook Pro prodotti dalla metà del 2007;
  • Mac Pro lanciati a inizio 2008 e successivi;
  • Mac Mini di inizio 2009 e modelli seguenti;
  • Xserve lanciati dal 2009.

OS X Yosemite è disponibile al momento solo agli sviluppatori, mentre una beta pubblica verrà lanciata durante l’estate, per una consegna definitiva in autunno.

iOS 8

Speciale: iOS 8

Più complesso il discorso di iOS 8 che, sebbene mantenga sostanzialmente lo stesso ambiente grafico del suo processore, perde il supporto a uno dei prodotti storici targati mela morsicata: iPhone 4. Di seguito, tutti i device compatibili già certificati da Apple sul suo sito ufficiale:

  • Famiglia iPhone: iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5C, iPhone 5S;
  • Linea iPad: iPad 2, iPad con Display Retina (iPad 3 e 4), iPad Air, iPad Mini, iPad Mini con Display Retina;
  • iPod Touch di quinta generazione.

L’abbandono di iPhone 4, per quanto spiacevole, era già da tempo nell’aria: non solo la performance di iOS 7 è apparsa notevolmente ridotta, ma Apple ha di recente estinto tutti gli stock pur di sostituire il device con uno smartphone più performante.

Galleria di immagini: iOS 8, le foto