QR code per la pagina originale

Samsung Z, ufficiale il primo smartphone Tizen

Presentato il Samsung Z, il primo smartphone al mondo con cuore Tizen: assomiglia ai telefoni Android e ha un comparto hardware molto potente.

,

Ci avrà messo più tempo del previsto, ma Samsung ha appena presentato al pubblico il primo smartphone con Tizen, il nuovo sistema operativo mobile finora visto solo sugli smartwatch Gear 2. È denominato Samsung Z ed è uno dei telefoni più potenti tra quelli finora visti sul mercato.

Innanzitutto le specifiche tecniche: Samsung Z si basa su uno ampio schermo da 4,8 pollici Super AMOLED con risoluzione di 1280 x 720 pixel, ed è alimentato da un processore quad-core da 2,3 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, tuttavia espandibile tramite le schede microSD. Integra una batteria da 2600 mAh, una fotocamera frontale da 2,1 megapixel e una posteriore da 8 megapixel, un lettore di impronte digitali e un cardiofrequenzimetro come quelli visti nel Samsung Galaxy S5, così come la connettività Wi-Fi, Bluetooth e LTE. Include anche S Health e le altre app sviluppate da Samsung, già viste negli altri dispositivi della nota gamma Galaxy.

Esteticamente simile agli smartphone Galaxy ma con un form factor più squadrato, il Samsung Z dispone dunque di un comparto hardware piuttosto avanzato che fa ben comprendere come il colosso sudcoreano abbia grandi piani per i telefoni Tizen. La caratteristica principale di tale device è chiaramente relativa al sistema operativo in esecuzione, per l’appunto Tizen in versione 2.2.1, esteticamente davvero simile a quanto visto nei telefoni Android di Samsung; ciò è dovuto all’interfaccia TouchWiz – che li accomuna – e alla compatibilità con le app Android. Dato che non si basa sul robottino verde di Google, Samsung Z non consentirà l’accesso al Google Play Store ma all’app store di Samsung stessa.

Samsung Z è il primo telefono smart in assoluto a eseguire Tizen, piattaforma finora vista sugli orologi intelligenti della medesima casa produttrice ma che nei prossimi mesi dovrebbe raggiungere ulteriori device. Curioso notare come lo smartphone sarà disponibile inizialmente solo in Russa, a partire dal terzo trimestre del 2014, per poi espandersi anche negli altri mercati: appare chiaro come la casa produttrice stia innanzitutto cercando di conquistare i mercati emergenti, e al contempo di evitare i potenziali ostacoli derivanti da un lancio in più parti del globo.

Lo smartphone Tizen dovrebbe giungere nei negozi a un prezzo molto più competitivo dei top di gamma con cuore Android, ma la casa produttrice non l’ha ancora annunciato.

Galleria di immagini: Samsung Z, tutte le immagini

Fonte: Samsung Tomorrow • Via: Wall Street Journal • Immagine: Samsung • Notizie su: Samsung Z, ,