QR code per la pagina originale

Google apre il sito ufficiale di Android Wear

Aperto il sito ufficiale di Android Wear: per ora mancano i contenuti, ma Google invita a lasciare il proprio indirizzo email per ricevere informazioni.

,

A circa due mesi e mezzo dall’annuncio che ha confermato l’esistenza del progetto e con qualche settimana di anticipo rispetto all’I/O 2014, Google ha aperto oggi il sito ufficiale di Android Wear. La piattaforma, per chi non ne fosse a conoscenza, è destinata ad essere equipaggiata su dispositivi indossabili come gli smartwatch: i primi due prodotti basati su questa tecnologia a debuttare sul mercato saranno i modelli Motorola Moto 360 e LG G Watch.

Raggiungibile all’indirizzo android.com/wear, al momento il portale non offre alcun contenuto particolarmente interessante. È presente solo un modulo in cui inserire il proprio indirizzo email per ricevere informazioni non appena disponibili, un link al filmato dimostrativo visibile in streaming di seguito e un’immagine di sfondo dove è possibile osservare il device di Motorola al polso di un ragazzo. C’è anche un link che invita gli sviluppatori a dare uno sguardo in anteprima ai software che potranno essere eseguiti su Android Wear, con rimando ad una pagina contenente dettagli sul pacchetto SDK e su come mostrare le notifiche delle applicazioni per smartphone e tablet.

Occhi puntati sull’evento di San Francisco in programma a fine mese: lì saranno quasi certamente svelati nuovi dettagli sul sistema operativo di Mountain View dedicato agli indossabili. L’occasione sarà ghiotta anche per capire se altri produttori sono già interessati a lanciare prossimamente smartwatch basati sulla piattaforma di bigG e a quale prezzo. L’esborso economico richiesto agli utenti in fase d’acquisto potrebbe infatti risultare determinante per il successo del progetto, in un mercato sempre più popolato e ricco di alternative. Quasi certamente non ci sarà Samsung, che proprio nei giorni scorsi ha rilasciato un aggiornamento ufficiale che sostituisce Android con Tizen sui Galaxy Gear di prima generazione.