QR code per la pagina originale

Brasile 2014: come seguire l’Italia con Google Now

A partire da oggi l'assistente virtuale Google Now permette di seguire anche le nazionali di calcio che prenderanno parte ai mondiali di Brasile 2014.

,

È decisamente la giornata di Google Now: dopo l’introduzione di un allarme per scendere alla fermata giusta dei mezzi pubblici e l’arrivo di promemoria evoluti per le telefonate, l’assistente virtuale di bigG si arricchisce in queste ore di un’altra funzionalità inedita. A tre giorni dal fischio d’inizio dei mondiali di calcio, la tecnologia permette di seguire le nazionali che scenderanno in campo negli stadi di Brasile 2014.

Il funzionamento è lo stesso già valido da tempo per i team dei campionati, ad esempio per la serie A italiana e per il basket americano NBA. La procedura per aggiungere l’Italia è semplice: basta aprire la schermata relativa a Google Now, scorrere verso il basso fino ad incontrare l’icona a forma di bacchetta magica, premerla, accedere alla sezione “Sport” e fare tap sul pulsante “Aggiungi squadra”. A questo punto, come mostrato negli screenshot allegati di seguito, non bisogna far altro che iniziare digitare il nome della nazionale e sceglierla quando compare automaticamente. Sarà così possibile ricevere risultati, classifiche e informazioni sulle partite in programma in modo del tutto automatico.

Da oggi l'assistente Google Now permette di seguire anche le squadre nazionali di calcio, a pochi giorni dall'inizio dei mondiali in Brasile

Da oggi l’assistente Google Now permette di seguire anche le squadre nazionali di calcio, a pochi giorni dall’inizio dei mondiali in Brasile

Questo si aggiunge a quanto già visto nei giorni scorsi, con l’assistente di bigG in grado di rispondere a domande come “Quando gioca l’Italia?” poste semplicemente attraverso comandi vocali.

Le novità non sono finite qui: proprio in queste ore sta facendo il suo debutto nel nostro paese anche la funzionalità che permette di ricordare automaticamente il luogo in cui è stata parcheggiata l’automobile. La scheda, anche in questo caso, compare automaticamente nella schermata di Google Now, fornendo indicazioni precise sulla distanza (con tanto di mappa), sull’indirizzo e sull’orario in cui è stata lasciata la vettura. Ecco di seguito uno screenshot per capire meglio di cosa si tratta.

La funzionalità di Google Now che ricorda dove si è parcheggiata l'auto è disponibile anche in Italia

La funzionalità di Google Now che ricorda dove si è parcheggiata l’auto è disponibile anche in Italia