QR code per la pagina originale

Microsoft 3D Touch, Windows Phone 8.1 non si tocca

Windows Phone 8.1 supporterà la tecnologia 3D Touch che permette di eseguire varie operazioni con i movimenti delle mani in aria.

,

Microsoft annuncerà in autunno un nuovo smartphone di fascia alta, nome in codice McLaren, e in quell’occasione Windows Phone 8.1 verrà aggiornato per supportare una tecnologia “futuristica” derivata da Kinect, denominata 3D Touch (o Real Motion). Il sistema operativo permetterà all’utente di interagire con il proprio dispositivo, senza toccare lo schermo. Muovendo le dita in aria, sarà possibile eseguire gesture per compiere diverse operazioni con giochi e applicazioni. Gli sviluppatori avranno la possibilità di utilizzare nuove API per l’integrazione della funzionalità all’interno delle app.

Chi ha acquistato un Samsung Galaxy S4 potrebbe pensare che si tratti di una copia delle Air Gesture. In realtà, la tecnologia di Microsoft sfrutterà sensori oggi non presenti all’interno di uno smartphone. Il terminale dell’azienda coreana usa la fotocamera frontale come motion detector e spesso il risultato non è soddisfacente. Chi invece acquisterà McLaren avrà invece a disposizione hardware dedicato per rispondere alle chiamate avvicinando lo smartphone all’orecchio, attivare il microfono appoggiando lo smartphone sul tavolo, chiudere la chiamata mettendo lo smartphone in tasca, silenziare il device coprendolo con una mano o disattivare gli alert agitando una mano davanti al display.

Per supportare al meglio la tecnologia, l’azienda di Redmond modificherà l’interfaccia di Windows Phone 8.1. Lo Start screen diventerà interattivo grazie a Mix View. Quando l’utente posizionerà un dito su una live tile e simulerà un tap in aria, quindi senza toccare lo schermo, la tile “esploderà” in piccole tile (fino ad otto), ognuna delle quali mostrerà contenuti rilevanti per quella specifica app.

Microsoft potrebbe anche implementare soluzioni “più estreme”, ovvero consentire l’interazione con il sistema operativo esclusivamente tramite gesture, eliminando anche il pulsante di accensione e quelli del volume. Basta solo avvicinare le mani allo smartphone.

Speciale: Windows Phone 8.1