QR code per la pagina originale

OneNote Clipper salva le pagine da Chrome

Invece del bookmarklet, gli utenti Chrome possono installare un add-on che velocizza la copia delle pagine su OneNote.

,

Circa tre mesi fa, Microsoft aveva annunciato la possibilità di integrare OneNote nelle applicazioni di terze parti, utilizzando le API del servizio cloud. Uno dei primi frutti di questa feature è rappresentata dall’estensione per Chrome che permette di salvare uno screenshot della pagina web visualizzata con un semplice clic o tocco delle dita, indipendentemente dal dispositivo e dal sistema operativo utilizzato.

OneNote Clipper consente di copiare sul cloud qualsiasi contenuto mostrato all’interno del browser. Insieme ai “ritagli” viene salvato – nella sezione Note rapide – anche il collegamento alla fonte originale. Grazie alla tecnologia OCR, l’utente può inoltre cercare il testo nell’immagine. Per usare il servizio è sufficiente trascinare il bookmarklet JavaScript sulla barra dei segnalibri. Un clic sul pulsante invia la pagina a OneNote. Sono supportati Internet Explorer, Chrome, Firefox e Safari, ma per gli utenti del browser Google è ora disponibile un’apposita estensione che velocizza l’operazione.

Microsoft ha dunque accontentato gli utenti di Chrome. Visitando la pagina suindicata (o il Chrome Web Store), verrà loro mostrato un pulsante per installare l’add-on nella barra degli strumenti, accanto al pulsante delle opzioni. A questo punto, il bookmarklet può essere disinstallato, in quanto l’estensione offre le stesse funzionalità.

OneNote Clipper per Chrome.

OneNote Clipper per Chrome.

L’azienda di Redmond ha sviluppato anche un tool per la migrazione dei dati da Springpad a OneNote. Gli utenti del servizio devono prima esportare i dati e quindi caricare il file zip dal sito Springpad to OneNote, dopo aver effettuato l’accesso con un account Microsoft. Le note di Springpad verranno importate nel blocco appunti predefinito di OneNote.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,