QR code per la pagina originale

Il cuoco Jamie Oliver alle prese con Google Glass

Il cuoco, conduttore televisivo e autore di libri sulla cucina Jamie Oliver indossa gli occhiali Google Glass e mostra come preparare una semplice ricetta.

,

Non solo in sala operatoria o negli scenari bellici: la versatilità di un prodotto come Google Glass permetterà di impiegarlo in modo utile e creativo anche in cucina: parola di Jamie Oliver. Il celebre cuoco, scrittore e conduttore televisivo, ha infatti caricato sul proprio canale YouTube un filmato in cui mostra come preparare una ricetta condividendo con gli spettatori un punto di vista in soggettiva di tutti i passaggi.

Il sole è alto e Jamie ha indossato i suoi occhiali. Non si tratta però di un paio come tutti gli altri: grazie ad una piccola fotocamera integrata potete vedere ciò che sta guardando Jamie e provare a cucinare come lui. “Ok Glass, registra un video!”.

Questa la breve descrizione che accompagna la clip. Dal punto di vista culinario, si tratta di un’insalata estiva, preparata tagliuzzando asparagi e cavolfiore, aggiungendo poi una salsa preparata con olio, aceto di vino rosso, sale e pepe. Di seguito il video in filmato da guardare in streaming.

In un futuro non troppo lontano, dunque, gli show televisivi dedicati alla cucina potrebbero arricchirsi di inquadrature in prima persona, rese possibili proprio dall’impiego di dispositivi indossabili come Google Glass. Purtroppo al video non sono state allegate le immagini mostrate al cuoco sul piccolo display degli occhiali.

Proprio ieri si è parlato di una possibile commercializzazione del prodotto nei negozi dell’operatore telefonico statunitense AT&T. Si tratta di un indizio interessante per capire quella che sarà la strategia di vendita studiata da bigG, che al momento offre esclusivamente negli USA la versione Explorer Edition al prezzo non troppo accessibile di 1.500 dollari. Maggiori informazioni in merito potrebbero arrivare nelle prossime settimane in occasione dell’evento Google I/O 2014, in programma a San Francisco nelle giornate del 25 e 26 giugno.