QR code per la pagina originale

Lytro prepara una fotocamera light-field Android

Lytro dovrebbe rilasciare nel prossimo trimestre una nuova fotocamera light-field, ma con Android come sistema operativo.

,

Lytro sta preparando una fotocamera light-field basata su Android che sarà disponibile sul mercato il prossimo trimestre. L’indiscrezione proviene da evleaks, fonte ormai nota nel settore tech e in grado più volte, in passato, di fornire anticipazioni accurate sui nuovi prodotti in arrivo dalle più note case produttrici.

Finora Lytro ha introdotto sul mercato solo due prodotti, una fotocamera punta-e-scatta e Illum, un sistema dedicato ai professionisti con zoom ottico 8x e un ampio display LCD; la peculiarità di entrambe i dispositivi sta nella tecnologia light-field (nota anche come fotografia plenottica), che permette di agire in post produzione sulla foto modificando anche la prospettiva da cui è stata scattata e la messa a fuoco. Questo rende possibile l’applicazione post-scatto di diversi effetti creativi e dà l’ulteriore vantaggio di una migliore sensibilità in condizioni di scarsa illuminazione, nonché di una cattura delle immagini più veloce.

Se queste caratteristiche suonano familiari ormai a tutti e non solo a chi lavora nel campo dell’imaging c’è un perché: diversi produttori Android (come Samsung e Sony) hanno infatti cercato di imitare Lytro lanciando alcuni smartphone dotati di un software particolare che replica la funzionalità refocus di Lytro stessa, mentre HTC ha introdotto nell’HTC One (M8) un sensore di profondità con una ridefinizione più precisa rispetto alle soluzioni solo software. Per meglio competere con loro, Lytro sarebbe dunque ora pronta ad abbracciare Android con una fotocamera light-field proprietaria, in vendita subito dopo l’estate.

Samsung ha rilasciato diverse fotocamere con cuore Android così come gli ibridi smartphone-fotocamera Galaxy S4 Zoom e Galaxy K Zoom, ma si tratta di sistemi sprovvisti della tecnologia light-field; integrandola in un prodotto concorrente, Lytro potrebbe così conquistare un’ampia fetta del mercato e al contempo innovare nel mondo dei sistemi compatti con la piattaforma Google.

Fonte: evleaks • Via: Android Authority • Immagine: Flickr • Notizie su: