QR code per la pagina originale

SOTN14: la vita potenziata dalla Rete

A Trieste inizia lo State of the Net 2014, edizione incentrata sulle sfide tra mondo analogico e digitale, per rendere più smart le nostre vite.

,

A Trieste, da oggi a sabato 14 giugno si rinnova l’appuntamento con State of the Net, giunto ormai alla quarta edizione. Come sempre, #sotn14 rappresenta un momento di riflessione sui cambiamenti nella vita quotidiana grazie all’influenza di Internet e del digitale. Il tema di questa quarta edizione è Smart Life, in tutte le possibili declinazioni. Perché la vita con la Rete, quella che tutti i giorni passa attraverso i device di cui ci circondiamo, è una vita vera e totale: una vita vissuta.

Lo State of the Net ha sempre avuto una particolare vocazione internazionale. Mentre oggi si terranno incontri orientati al business e alle imprese, già domani il via al programma verrà dato da conferenza, dove si parlerà di conoscenza e apprendimento, di spazio e mobilità, di ecommerce, di diritti con uno sguardo sulla privacy a un anno dal Datagate di Edward Snowden, e ancora di passioni e storie personali potenziate da Internet.

Protagonisti del convegno saranno 30 speakers in arrivo da Stati Uniti, Australia e tutta Europa. Tra questi, l’inventore dei blog, Dave Winer, il responsabile di Nòva-Sole 24 Ore, Luca De Biase, il direttore di Wired, Massimo Russo, il presidente del Cefriel, Alfonso Fuggetta, il presidente del Clusit, Gigi Tagliapietra, il capo ufficio stampa della Camera dei deputati, Anna Masera, il responsabile di Online & Mobile banking di UniCredit Group, Alessandro Colafranceschi, l’amministratore delegato di Genertel, Davide Passero. La conferenza, organizzata dall’Associazione State of the Net, e coorganizzata dalla Regione Friuli Venezia Giulia, conta sul supporto di oltre 15 partner privati ed è a ingresso libero, presso il Molo IV., così come tutto il resto del programma.

Il programma

Il programma di SOTN14 è diviso in quattro parti e quattri grandi temi:

  • Conoscenza
  • Spazio
  • Diritti
  • Passioni

La mattina del 13 giugno è protagonista la Conoscenza. Al pubblico saranno presentati i numeri di Internet: come è percepita la Rete e quali sono le potenzialità? Conoscenza anche del vero significato di Smart Life e dei benefici della Rete se questa rimane davvero aperta, ben oltre l’egemonia delle aziende tech.

Il pomeriggio del 13 scende in campo lo spazio. inteso come ri-orientamento dell’industria e delle istituzioni (alle 16.15 è previsto l’intervento di Anna Masera, Capo Ufficio Stampa della Camera dei Deputati) con l’avvento delle nuove tecnologie: il digitale che cambia non solo i modi di produzione, ma i tempi e gli spazi di interazione con i clienti e i cittadini.

La mattina del 14 è tempo di diritti. A un anno dal Datagate cosa è cambiato in termini di sicurezza, protezione dei dati, privacy? Come possiamo sentirci garantiti come persone quando si tratta di dati personali che in particolare interessano i temi della salute?

Il pomeriggio del 14 si chiude #sotn14 sul tema delle passioni. Internet è ormai un acceleratore di passioni, sia personali che professionali. Intorno al digitale crescono ambizioni, ma anche comunità, ci si ama, ma si possono far esplodere campagne sociali che investono tutto il Globo.

Le giornate di venerdì e sabato andranno in live streaming su sotn.it.

Fonte: ipresslive • Notizie su: ,