QR code per la pagina originale

Wind e Infostrada, blackout nazionale (live update)

Un blackout generalizzato ha colpito tutte le utenze fisse e mobile di Wind e Infostrada. Dalle ore 11, navigare e chiamare è quasi impossibile

,

Un venerdì 13 davvero da dimenticare per tutta la clientela Wind Infostrada. A causa di un problema tecnico non ancora specificato, dalle ore 11 l’intera rete fissa e mobile dell’operatore è andata in blackout. Di conseguenza le connessioni ADSL, l’internet mobile e le chiamate dai numeri dissi e mobili, hanno smesso tutte di funzionare. Inoltre, l’assistenza tecnica al numero 155 risulta irraggiungibile.

A complicare un quadro nazionale non certo felice, l’irraggiungibilità non solo dei siti internet hostati direttamente dall’operatore ma anche quelli il cui routing passa attraverso la rete Wind. A testimoniare il massiccio calo di traffico nazionale dovuto al blackout della rete Wind Infostrada, il grafico del traffico generato sul Mix di Milano, il nodo di intercomunicazione tra i diversi Service Provider italiani, che dopo le ore 11 ha subito un forte calo. Un problema serio che avrebbe lasciato senza mezzi di comunicazione circa il 25% della popolazione. Da parte di Wind Infostrada sono arrivate poche informazioni tramite Twitter.

Informazioni molto generiche senza però specificare ciò che gli utenti chiedevano e cioè la natura del problema e quando le linee sarebbero state ripristinate.

Nonostante l’impegno promesso dai tecnici Wind Infostrada di risolvere il guasto, i primi segnali di una riattivazione delle linee si sono visti solo dopo svariate ore, attorno alle ore 15, cioè ad oltre 3 ore dall’inizio dei problemi. Disagi comunque che non sono ancora risolti del tutto. I siti web hostati direttamente sono stati i primi ad essere ripristinati e successivamente è toccato alla rete.

Non è chiaro comunque come si comporterà adesso Wind Infostrada, se oltre alla dovute scuse, offrirà cioè una qualche forma di indennizzo per un problema grave che ma messo in ginocchio circa il 25% degli italiani. Alcune associazioni dei consumatori si starebbero infatti già muovendo per delle class action per chiedere un risarcimento danni.

Alle ore 15,17 il problema starebbe lentamente rientrando. Molte le segnalazioni degli utenti che informerebbero di una ripresa del funzionamento delle linee. L’auspicio è che il disservizio finisca il più velocemente possibile e che Wind Infostrada faccia chiarezza sull’accaduto.

Aggiornamento ore 15.40
Continuano copiose le segnalazioni positive sul ripristino della rete. Per agevolare il corretto funzionamento delle linea ADSL e della linea mobile, il suggerimento è quello di spegnere e riaccendere il router e lo smartphone.

Aggiornamento ore 15.57
Tra le “vittime” illustri del blackout della rete Wind Infostrada, Beppe Grillo. Il suo blog è stato infatti offline per tutta la durata del disservizio e il problema sembra perdurare:

Segnale di errore sul blog di Beppe Grillo

Segnale di errore comparso sul blog di Beppe Grillo

Aggiornamento ore 16.08
Secondo le ultime segnalazioni, il problema alle linee ADSL sembrerebbe risolto quasi del tutto. Perdurerebbero problemi con le linee voce fisse e ancora con alcune utenze mobile.

Aggiornamento ore 16.40
Il disservizio sta piano piano rientrando completamente ed è arrivato il momento delle riflessioni. I clienti Wind Infostrada sono comprensibilmente piuttosto arrabbiati e sul web impazzano commenti molto duri al servizio offerto dall’operatore. Tuttavia, l’eco del disservizio si è allargato a macchia d’olio e persino la politica se ne è occupata. Alcuni deputati del PD avrebbero infatti chiesto l’intervento dell’AGCOM e dell’Antitrust.

Aggiornamento ore 16.46
Sebbene nessuna nota ufficiale sia stata diramata tramite il sito ufficiale Wind, il gruppo spiega tramite l’ufficio stampa che «permangono alcune difficoltà, che l’azienda sta completamente risolvendo, solo in isolate aree geografiche. Sono in corso di verifica le cause che hanno determinato questa eccezionale anomalia». Nessuna spiegazione, dunque, nonostante siano ormai passate molte ore dall’inizio del blackout.

Aggiornamento ore 17.13

Dall’account ufficiale Wind di Twitter, l’operatore lancia un nuovo comunicato in cui sottolinea l’eccezionalità del problema e che i tecnici stanno lavorando per risolvere gli ultimi problemi.

Aggiornamento ore 17.45

Le utenze rimaste ancora scollegate sembrano essere adesso molte poche. Il disservizio è dunque quasi del tutto rientrato. Nel frattempo, tramite Twitter, è intervenuto sul caso anche Rosario Fiorello che dapprima ha cercato di tranquillizzare le utenze per poi informarle che i problemi dovrebbero essere del tutto rientrati.

Aggiornamento ore 18.20

Il disservizio può diversi definitivamente concluso ma non mancheranno sicuramente nei prossimi giorni le polemiche su quanto accaduto oggi.

Aggiornamento ore 19.40

Il Codacons interviene sull’accaduto di oggi e tramite un comunicato ufficiale chiede che Wind Infostrada indennizzi gli utenti per i disagi occorsi. In caso contrario sarà organizzata una Class Action contro l’operatore.

Aggiornamento ore 19.50

A dimostrazione di quanto sia pesato il blackout di Wind Infostrada, ecco l’andamento del traffico dati del Mix di Milano. Alle ore 11 si vede un netto calo del traffico che riprende bruscamente poco dopo le 15 quando il disservizio ha iniziato a rientrare.

Mix di Milano

Aggiornamento ore 22.05

La giornata di passione di Wind Infostrada si chiude con le scuse ufficiali dell’operatore.

Oggi è stata una brutta giornata. Per tutti voi che ogni giorno affidate le vostre comunicazioni a Wind, e per tutti noi che in questa azienda mettiamo ogni giorno passione, impegno ed orgoglio per darvi sempre il meglio. Un’anomalia sulla nostra rete, un evento eccezionale, vi ha coinvolto per alcune ore. Ci dispiace molto, ma ci teniamo a ribadire che abbiamo fatto tutto quello che era nelle nostre possibilità per ripristinare i servizi nel più breve tempo possibile. Continueremo a lavorare per voi con ancora maggiore determinazione.

Notizie su: