QR code per la pagina originale

Google Glass: cartelle cliniche a portata d’occhio

Drchrono è una nuova app per i Google Glass che consente ai medici di visualizzare la cartella clinica di un paziente con uno sguardo, e non solo. È gratis

,

I Google Glass non sono ancora giunti in commercio ma hanno già trovato una grande accoglienza nel settore sanitario, tanto che gli sviluppatori sono già al lavoro su nuove app specificatamente pensate per i medici. Una di queste è Drchrono for Glass, progettata per fornire ai medici la possibilità di controllare la cartella clinica del paziente direttamente tramite gli occhiali di Google.

Indossando i Google Glass e avviando l’app Drchrono, un medico avrà dunque la possibilità di consultare la cartella clinica di un determinato paziente, così da avere a portata di occhio tutti i dati sulla salute dello stesso e sulle procedure mediche attuate e pianificate, previo permesso del paziente. I video, le immagini e le note scritte dai dottori vengono salvate in un sistema elettronico cloud pertanto i medici possono condividere le informazioni con gli altri colleghi della stessa struttura ospedaliera.

Il team dietro Drchrono sostiene che già ben 60 mila medici e oltre 300 operatori sanitari hanno già deciso di adottare l’app per sperimentarne le possibilità vantaggiose che offre in ambito clinico. Drchrono è attualmente disponibile per il download gratuito, tuttavia in seguito i creatori potrebbero renderla fruibile a pagamento, dunque chi dispone di un’unità Explorer degli occhiali Google ed è interessato a tale software dovrebbe affrettarsi a scaricarlo.

In occasione di un’intervista concessa all’agenzia di stampa Reuters, il co-fondatore di Drchrono Daniel Kivatinos ha spiegato come Google debba ancora ben sperimentare le possibilità d’uso dei suoi Glass, ma «alcuni medici stanno già chiedendo i Glass, così Google sta fornendo risorse e supporto agli sviluppatori» cosicché essi possano già lavorare sulle proprie app prima che i peculiari occhiali tech giungano davvero sul mercato, entro fine anno o forse già subito dopo l’imminente Google I/O 2014.

Pare che attualmente vi siano oltre 20 startup al lavoro su app per Glass dedicate al settore sanitario, pertanto le possibilità d’uso del dispositivo tra i medici dovrebbero essere ulteriormente ampliate nel prossimo futuro.