QR code per la pagina originale

Google Play Fitness integrato in Play Services?

Nuovo rumor sull'impegno di bigG nel campo dell'attività fisica: si parla di Play Fitness, in arrivo forse tramite un aggiornamento di Play Services.

,

Un nuovo tassello si aggiunge oggi al puzzle di Google Fit, piattaforma svelata la scorsa settimana con la comparsa in Rete di un primo rumor sulle pagine di Forbes. Questa volta è la redazione di Android Police a parlare di Google Play Fitness, un servizio che, come ben comprensibile già dal nome, sarà indirizzato principalmente a tutti coloro che fanno dell’attività sportiva una pratica quotidiana.

Per capirne il funzionamento si può fare un paragone con Google Play Games, applicazione svelata a metà 2013 che funge come una sorta di hub centrale per i dati provenienti dai giochi compatibili installati. Questo permette ad esempio di gestire le partite in multiplayer con gli amici, oppure gli obiettivi sbloccati raggiungendo determinati punteggi. Allo stesso modo, Play Fitness potrebbe raccogliere ed elaborare le informazioni generate da app per il monitoraggio della corsa, del battito cardiaco o dai pedometri (o contapassi).

L’esordio potrebbe avvenire entro breve, attraverso un aggiornamento di Google Play Services, forse già in occasione dell’evento I/O 2014 in programma a San Francisco nelle prossime settimane. Certa anche l’integrazione con Android Wear, ovvero il sistema operativo messo a punto dal gruppo di Mountain View per smartwatch (i primi saranno LG G Watch e Motorola Moto 360) e altri dispositivi indossabili, annunciato in via ufficiale nei mesi scorsi.

Stando a quanto svelato finora, Google Play Fitness sarà la risposta del motore di ricerca californiano ad HealthKit, feature introdotta dal concorrente Apple con la piattaforma iOS 8 per iPhone, iPad e iPod touch. Non resta che attendere per saperne di più, in quanto i dettagli disponibili al momento risultano utili per capire a grandi linee in cosa consisterà il servizio, ma non in modo approfondito.