QR code per la pagina originale

AirDog, il drone per riprendere gli sport estremi

Debutta su Kickstarter il progetto AirDog, finalizzato alla produzione di un drone capace di effettuare riprese dall'alto di qualsiasi attività sportiva.

,

AirDog, tradotto letteralmente “cane volante”. Un’immagine bizzarra, ma che aiuta a comprendere la natura del progetto lanciato su Kickstarter in questi giorni, per raccogliere i 200.000 dollari necessari ad avviare la fase di produzione e commercializzazione del prodotto. Come un fedele amico a quattro zampe il dispositivo segue l’utente ovunque, ma in quanto drone lo fa dall’alto, spostandosi agilmente nell’aria.

Per capirne l’utilità è sufficiente dare uno sguardo al filmato dimostrativo in streaming di seguito. È in grado di effettuare riprese dal cielo, grazie alla videocamera equipaggiata (compatibile con i modelli della linea GoPro), garantendo la stabilità e la qualità delle inquadrature tramite un sistema di bordo con giroscopio integrato. Il risultato è un device perfetto per registrare le performance di chi ama gli sport estremi o motoristici: dal surf al motocross, dallo skateboard agli sci, senza dimenticare i lanci con il paracadute. I movimenti sono gestiti in modo del tutto automatico, grazie all’interazione a distanza con un controller chiamato AirLeash da indossare al polso, che scambia continuamente informazioni con AirDog sulla propria posizione.

Non manca inoltre la possibilità di comunicare con un’applicazione mobile, per l’impostazione di parametri come la distanza da tenere, l’altezza massima da raggiungere o per la condivisione dei video registrati sul Web. La spesa minima da affrontare per chi desidera mettere le mani sul quadcopter è di 1.195 dollari (circa 880 euro al cambio attuale), in quanto le unità da 995 dollari sono state esaurite in breve tempo. Una volta sul mercato, il prodotto costerà invece intorno ai 1.500 dollari (poco più di 1.100 euro). A pochi giorni dal debutto, la campagna su Kickstarter può già essere definita un successo: con ancora più di un mese a disposizione è già stato coperto oltre il 70% del budget necessario. Un’alternativa simile è rappresentata da Hexo+, altro progetto ospitato dalla piattaforma di crowdfunding.

Fonte: AirDog • Via: AirDog su Kickstarter • Notizie su: ,