QR code per la pagina originale

Apple e Samsung forse vicine alla pace

Apple e Samsung sarebbero finalmente vicine a trovare un accordo che possa definitivamente mettere fine alla loro guerra legale.

,

Apple e Samsung sarebbero vicine a stringere un accordo per chiudere definitivamente la battaglia in tribunale, che ormai dura da diversi anni. Lo riporta il Korea Times, suggerendo che la compagnia sudcoreana sarebbe finalmente pronta a cedere a parte delle richieste di Apple e pertanto vicina ad accordarsi con la casa rivale.

Secondo un funzionario anonimo del settore, Samsung sta «riducendo il numero delle questioni oggetto di controversia. Non vogliamo più spendere tempo a parlare di questioni secondarie. Entrambe le aziende stanno cercando di trovare un terreno comune. È troppo presto per dire che i colloqui a livello operativo produrranno una svolta immediata, ma noi siamo più pratici nel cercare di trovare una soluzione».

Non solo il Korea Times, ma anche altri esperti del settore tech hanno recentemente anticipato che le due compagnie siano attivamente al lavoro per risolvere le questioni che le vedono ormai in tribunale da troppo tempo. Infatti, Florian Mueller segnala che sia Apple che Samsung avrebbero appena deciso di non ricorrere più in appello per quanto riguarda la causa statunitense che vede la casa sudcoreana violare alcuni brevetti di Cupertino.

Ma quali sarebbero i fattori che starebbero spingendo le due rivali a trovare una soluzione comune? Si potrebbe pensare che sia proprio il denaro il fattore maggiormente motivante, dato che Samsung e Apple hanno speso una enorme cifra per sostenere – e cercare di vincere – le cause in tribunale. Mueller riferisce però che sarebbe Apple a volere maggiormente l’accordo con la rivale, perché desidera mantenerla come partner di grande livello per i processori, display e altre componenti da integrare nei propri dispositivi elettronici.

In passato, data la guerra legale tra le due società, numerosi rapporti indicavano che Apple sarebbe intenzionata a non utilizzare più le componenti di Samsung, tagliandola dunque fuori come sua partner. Eppure nonostante tutte le indiscrezioni Samsung rimane ancora una delle tre principali partner di Cupertino per gli schermi, tanto che gli acquisti dei pannelli sono aumentati di oltre il 9 per cento a partire dal primo trimestre del 2014. Tale dato mostra che gli accordi tra le due parti non stanno esattamente rallentando, anzi: secondo il Korea Times, Apple starebbe peraltro guardando con interesse alla tecnologia OLED di Samsung per utilizzarla forse nei suoi prossimi, primi dispositivi indossabili.

Apple e Samsung sarebbero dunque ormai pronte a seppellire l’ascia di guerra, ma per riuscirci davvero è probabile che una delle due parti dovrà esser disposta a rinunciare ad alcune cose.

Fonte: Korea Times • Via: Android Authority • Notizie su: ,