QR code per la pagina originale

iOS 8 e OS X Yosemite, nuove beta: le novità

Apple ha rilasciato ieri agli sviluppatori le nuove beta di iOS 8 e OS X Yosemite: poche le novità introdotte, si migliorano performance e correggono bug.

,

Nella giornata di ieri Apple ha rilasciato agli sviluppatori le nuove beta, la seconda versione rispetto alle originarie presentate alla WWDC, di iOS 8 e OS X Yosemite. Le novità sono diverse, ma tutte di lieve entità: si tratta, infatti, di un aggiornamento per migliorare la stabilità dei due sistemi operativi, per risolvere alcuni bug e abilitare delle funzioni già presentate ma non ancora effettivamente disponibili.

L’aggiornamento presentato ieri di iOS 8 e OS X Yosemite riguarda unicamente i developer registrati ai programmi Apple, mentre per le beta aperte al pubblico – in questo caso per OS X – non si avrà notizia prima dell’estate inoltrata. Le beta sono quindi disponibili solamente per gli utenti abilitati alla speciale sezione di Mac App Store o del Mac Dev Center e hanno, rispettivamente, un peso di circa 300-500 MB a seconda del dispositivo in uso. Di seguito, le novità principali.

iOS 8

Tra le varie migliorie previste per il sistema operativo mobile per iPhone, iPad e iPod Touch, si elencano:

  • Podcast: l’applicazione apposita diventa di default nel sistema operativo minimalista, quindi non può essere cancellata così come i software di terze parti;
  • Safari: maggior controllo per le pubblicità indesiderate, ad esempio quei banner inclusi in siti web che causano l’apertura automatica di App Store per il download di un’app. In aggiunta, è stato inserito anche un nuovo controllo pinch-to-tab;
  • App Store: la lista degli acquisti effettuati è ora in ordine cronologico, è stata ripristinata la possibilità di inserire review e finalmente sono stati abilitati i controlli familiari, con l’associazione di un’unica carta di credito;
  • QuickType: la nuova tastiera intelligente, con parole suggerite e adattamento automatico allo stile linguistico dell’utente, è ora disponibile anche su iPad;
  • Messaggi: le icone di stato, come quelle della fotocamera e del microfono, sono ora grigie anziché blu;
  • Impostazioni: è inserita la nuova funzione “Raise to listen”, ovvero la possibilità di ascoltare un messaggio vocale semplicemente portando il proprio iPhone all’orecchio;
  • Privacy: una nuova sezione delle impostazioni monitora il consumo di traffico dati da parte delle applicazioni terze;
  • iCloud Photos: viene completamente rimosso PhotoStream per lasciar spazio al suo successore iCloud Photos, più completo e ricco di tool per la condivisione;
  • Notifiche: si possono ora gestire le notifiche per ogni singola applicazione, indipendentemente dalle opzioni scelte all’interno del software di terze parti, con la levetta “consenti notifiche”;
  • Batteria: una nuova schermata nelle impostazioni mostra delle statistiche sull’utilizzo della batteria, comprensiva delle singole applicazioni e delle necessità del dispositivo quando fuori copertura;
  • Handoff: l’interazione tra iOS 8 e OS X Yosemite è stata resa più stabile, con la riduzione di alcuni bug non meglio specificati.
Galleria di immagini: iOS 8, le foto

OS X Yosemite

Completato l’universo mobile, si passa alle migliorie previste per tutti i Mac compatibili con OS X Yosemite:

  • Photo Booth: il popolare software di autoscatto per Mac è stato reintrodotto nel sistema operativo, dopo la sua momentanea assenza dalla prima beta;
  • Time Machine: vi è una lieve modifica dell’interfaccia, con l’eliminazione dell’immagine “spaziale” di sfondo a favore di un look minimalista;
  • Preferenze di Sistema: è stata introdotta una nuova icona più definita, molto simile a quella in uso su iOS 8;
  • AirDrop: è ora possibile accettare il trasferimento di un file grazie a una notifica a schermo, anziché dover accedere a una nuova finestra del Finder;
  • Handoff: l’interazione con iOS 8, così come già accennato, è ora più stabile e priva dei bug che ne hanno caratterizzato la prima versione;
  • Informazioni di sistema: il classico menu con tutte le informazioni sulle caratteristiche hardware del proprio Mac, mostra ora una finestra per comprendere la possibilità di abilitazione di Continuity e Airdrop.
Galleria di immagini: OS X Yosemite, le foto

Fonte: MacRumors (Yosemite) • Via: MacRumors (iOS 8) • Immagine: Apple • Notizie su: , , , , ,