QR code per la pagina originale

Xbox One, come viene sfruttata la GPU senza Kinect

Microsoft spiega quali funzioni di Kinect verranno disattivate per sfruttare il 100% della GPU. I benefici si noteranno con i nuovi giochi.

,

Microsoft ha recentemente annunciato una versione della Xbox One senza Kinect (disponibile da pochi giorni anche in Italia), ma l’azienda di Redmond sottolinea che un’esperienza premium si può ottenere solo con il sensore. Nonostante ciò, l’aggiornamento del kit di sviluppo permette di sfruttare un 10% in più di potenza della GPU, se viene eliminato dai giochi il supporto per alcune funzioni di Kinect.

Kareem Choudhry, Director of Development del gruppo Xbox Software Engineering, ha spiegato in dettaglio quali sono i vantaggi derivanti dalla maggiore flessibilità offerta nella gestione delle risorse hardware. Innanzitutto, bisogna subito chiarire che staccare Kinect dalla Xbox One non incrementerà magicamente le prestazioni, il frame rate o la risoluzione dei giochi. È infatti necessario utilizzare lo Xbox Development Kit (XDK) di giugno per i titoli in sviluppo, come Destiny e Sunset Overdrive, che potranno essere eseguiti a 1080p.

In precedenza, il 10% della GPU era riservato all’elaborazione di determinate operazioni, tra cui il tracciamento dello scheletro operato da Kinect. I titoli che non usano questa funzionalità possono sfruttate le risorse per altri scopi, in modo tale da offrire una maggiore risoluzione e una migliore qualità degli effetti grafici. Gli sviluppatori potranno disattivare i sensori di profondità e ad infrarossi in differenti parti del gioco, ma il tracciamento dello scheletro verrà riattivato quando l’utente ritorna alla schermata home oppure esegue altre applicazioni.

Galleria di immagini: Microsoft Xbox One, le foto

Chi ha acquistato la versione originale della console (499 euro) potrà continuare ad utilizzare tutte le funzioni di Kinect e della Xbox One, come i comandi vocali, la modalità Snap, le funzioni TV, la videocamera RGB e lo streaming delle sessioni di gioco. Solo quando viene avviato un titolo sviluppato con il nuovo XDK, il gioco avrà accesso al 100% della GPU.