QR code per la pagina originale

OneDrive raddoppia lo spazio gratuito

Microsoft aggiorna il servizio cloud OneDrive raddoppiando lo spazio gratuito e riducendo sensibilmente i costi dei piani upgrade in abbonamento

,

Microsoft e il suo CEO Satya Nadella continuano nella strategia di sviluppare soluzioni che seguano la filosofia “cloud first, mobile first” andando a migliorare ulteriormente il servizio cloud OneDrive nell’ottica di offrire agli utenti la migliore soluzione di archiviazione storage in abbonamento. Microsoft annuncia oggi nuovi aggiornamenti per OneDrive, che includono un aumento dello spazio disponibile gratuitamente, una riduzione delle tariffe per lo storage a pagamento e l’offerta di ulteriore valore aggiunto per i clienti di Office 365.

Trattasi di un’importante novità che punta a spingere gli utenti di Microsoft ad utilizzare più facilmente i servizi della piattaforma cloud per archiviare foto, video, documenti e tutto quanto desiderano. Proprio per consentire alle utenze di sfruttare più facilmente i servizi cloud, Microsoft ha deciso di offrire gratuitamente una quota adeguata di spazio sulla nuvola e contestualmente di offrire a prezzi più convenienti maggiore spazio per chi ha la necessità di utilizzare professionalmente la piattaforma cloud. Microsoft afferma che molte persone (circa 3 su 4) usano meno di 15 GB sul loro computer per i propri file.

La casa di Redmond ha dunque deciso di dare a tutti la possibilità di avere altrettanto spazio gratuito sul cloud, così da accedere a documenti, video e foto da qualsiasi dispositivo fisso o mobile. OneDrive è infatti accessibile da computer, da dispositivo mobile e dalla console Xbox One/360. OneDrive passerà dunque da 7 GB a 15 GB di spazio disponibile nella versione gratuita. Per chi ha un abbonamento ad Office, arriverà presto la possibilità di avere 1 TB di spazio su OneDrive in aggiunta alle app per computer, smartphone e tablet.

Speciale: OneDrive

Con Office 365 Home (10 euro al mese) si avrà 1 TB a persona (fino a 5 persone) mentre con Office 365 Personal (7 euro al mese) e University (79 euro per quattro anni) si avrà 1 TB di spazio su OneDrive per singolo abbonamento.

Per tutti coloro invece che necessitano di grandi quantità di storage da utilizzarsi per la propria attività professionale o per altri fini, Microsoft riduce del 70% i prezzi degli abbonamenti. I nuovi prezzi mensili sono: 1,99 euro per 100 GB (prima 5,99 euro), 3,99 euro per 200 GB (prima 8,99 euro).

Infine, gli utenti OneDrive che suggeriranno il servizio ai propri amici riceveranno fino a 5 GB (in aumenti di 500 MB) per ogni amico che accetterà un invito. Inoltre, OneDrive offrirà ulteriori 3 GB per l’utilizzo della funzionalità “camera backup“.

Le novità di OneDrive non saranno però immediate, l’aggiornamento dei costi arriverà nelle prossime settimane mentre gli abbonati attuali riceveranno una notifica e l’adeguamento automatico alla tariffa corrispondente.