QR code per la pagina originale

Google I/O 2014: tutto pronto, si parte domani

Tutto pronto per il Google I/O 2014: ecco il link per guardare il keynote di apertura in streaming e l'app mobile per non perdere nemmeno un aggiornamento.

,

Ancora poco più di 24 all’apertura ufficiale del Google I/O 2014. L’evento, in scena a San Francisco nelle giornate del 25 e 26 giugno, è rivolto principalmente alla comunità di sviluppatori, ma come già accaduto negli anni scorsi riserverà di certo qualche sorpresa anche agli utenti. È l’appuntamento più importante della stagione per tutto ciò che gravita attorno al motore di ricerca, l’occasione perfetta per svelare quelle che saranno le prossime evoluzioni dell’ecosistema targato bigG.

Si partirà alle 18:00 (ora italiana) con il keynote di apertura, all’interno del quale saranno probabilmente concentrate le novità più importanti in termini di app, prodotti e servizi. Gli interessati potranno seguirlo in diretta streaming, semplicemente accedendo al sito ufficiale. Lì è possibile trovare anche il programma completo degli eventi, informazioni dettagliate sui relatori e, una volta concluse le conferenze, i video per chi non ha potuto seguirle in tempo reale. Google ha messo a disposizione anche un’app per dispositivi Android, che offre funzionalità come l’integrazione con il calendario e i link per partecipare alle conversazioni sul social network G+.

Cosa aspettarsi dal Google I/O 2014

Poco probabile (ma non da escludere) la presentazione di un nuovo sistema operativo mobile, ovvero la “L release” di cui si è tornati a parlare proprio nelle ore scorse grazie alla comparsa in Rete di quelli che sembrano essere i primi due autentici screenshot. Sul fronte hardware potrebbero essere annunciati un nuovo tablet, in sostituzione del Nexus 10 lanciato a fine 2012, e il Chromebook Pixel di seconda generazione. Grande spazio sarà certamente riservato ai dispositivi indossabili, in particolare agli smartwatch equipaggiati con la piattaforma Android Wear, come i modelli Motorola Moto 360 e LG G Watch. Tutto questo senza dimenticare gli occhiali per la realtà aumentata Google Glass che dalla serata di ieri sono acquistabili anche in Europa, con la commercializzazione che ha preso il via dal Regno Unito.

Considerando il successo ottenuto da Chromecast nel corso dell’ultimo anno, Google potrebbe aver pronta qualche sorpresa anche per il suo dongle HDMI, eletto dalla redazione del TIME “miglior gadget tecnologico del 2013”. L’ambito automotive e quello smart home saranno altri due argomenti interessanti di cui discutere nel corso dell’I/O, relativamente a progetti come Open Automotive Alliance e al Developer Program appena annunciato da Nest. Infine, non sono da scartare nemmeno ipotesi sulla presentazione dei primi risultati concreti derivanti dall’acquisizione di realtà legate alla robotica (Boston Dynamics su tutte), sulle prossime evoluzioni di Project Loon e sul cosiddetto Project Ara, ovvero lo “smartphone componibile” che dovrebbe fare il suo debutto sul mercato nel 2015.

Fonte: Google I/O • Notizie su: ,