QR code per la pagina originale

Google I/O 2014: Android TV

Dalle ceneri del progetto Google TV e dal successo ottenuto in meno di un anno da Chromecast nasce la piattaforma Android TV: ecco di cosa si tratta.

,

Dopo aver visto le novità del Google I/O 2014 per quanto riguarda Android “L release”, Android Wear e Android Auto tocca ad Android TV. È la nuova piattaforma del motore di ricerca pensata per l’intrattenimento in salotto, che fa dell’interazione con i dispositivi mobile il suo principale punto di forza, per l’accesso ai contenuti on-demand e da visualizzare in streaming, stando comodamente seduti in poltrona o sul divano.

Comandi vocali

Anche in questo caso l’impiego dei comandi vocali semplifica il tutto: basta infatti pronunciare una domanda per visualizzare biografie, cast di attori, trama e qualsiasi altra informazione su film o episodi delle serie TV. Durante il keynote, ad esempio, è bastato chiedere “Quale attrice ha interpretato la protagonista di Hunger Games?” per veder comparire sul televisore una foto di Jennifer Lawrence corredata dall’elenco delle pellicole in cui è comparsa, oppure “Quali film sono stati candidati agli Oscar nel 2002?” per far apparire le schede del primo “Signore degli Anelli”, “A Beautiful Mind”, “Moulin Rouge”, “Black Hawk Down” ecc.

Le informazioni sull'attrice Jennifer Lawrence visualizzate dalla piattaforma Android TV, tramite un semplice comando vocale

Le informazioni sull’attrice Jennifer Lawrence visualizzate dalla piattaforma Android TV, tramite un semplice comando vocale

Applicazioni e giochi

Android TV non offrirà solo contenuti multimediali, ma anche il supporto all’esecuzione di applicazioni e giochi. A questo proposito, per gli sviluppatori risulta particolarmente interessante sapere che basterà una sola versione del file APK per lanciare i propri software su smartphone, tablet e televisore. Ancora, gli smartwatch equipaggiati con la piattaforma Android Wear potranno essere sfruttati come dei telecomandi, sia per la ricerca di materiale che per gestire la riproduzione vera e propria.

L'interfaccia di Android TV

L’interfaccia di Android TV

Per il mirroring dei contenuti delle app mobile basterà premere il pulsante Cast già ben noto a tutti coloro che sono in possesso di Chromecast. È previsto inoltre il supporto all’utilizzo dei joypad, in modo da trasformare la TV in una sorta di console videoludica, con tanto di sfide multiplayer. Nel corso del keynote è stata mostrata una partita a NBA Jam, che ha visto uno dei partecipanti interagire con i pulsanti touchscreen di un tablet e l’altro attraverso un controller del tutto simile a quello di PlayStation o Xbox.

La scheda della serie Breaking Bad su Android TV

La scheda della serie Breaking Bad su Android TV

Disponibilità e partnership

L’esordio di Android TV è atteso per l’autunno, con la commercializzazione dei primi televisori e set-top box compatibili. A questo proposito sono state annunciate partnership con aziende come NVIDIA, MediaTek, Intel, Broadcom, Sharp, Sony, TP Vision, LG, ASUS e RAZE, che si occuperanno di lanciare i prodotti sul mercato.