QR code per la pagina originale

Skype per Windows Phone 8.1, arriva Cortana

Nella versione 2.19 del client VoIP, Microsoft ha integrato il supporto per Cortana. Basta usare un comando vocale per aprire l'app e chiamare un contatto.

,

Microsoft ha annunciato la disponibilità di una nuova versione del client per il suo sistema operativo mobile. La novità più rilevante presente in Skype 2.19 per Windows Phone 8.1 è l’integrazione di Cortana, l’assistente personale presentato ufficialmente all’inizio di aprile durante la conferenza Build 2014. Gli altri miglioramenti introdotti in questa release sono compatibili anche con Windows Phone 8. Il supporto per Windows Phone 7.5 è stato invece interrotto da diversi mesi.

Gli utenti che hanno installato la Developer Preview di Windows Phone 8.1 e acquistato un Lumia 630, 635 o 930 potranno effettuare chiamate audio o videochiamate senza toccare lo schermo dello smartphone. È infatti sufficiente chiedere a Cortana di eseguire l’operazione, utilizzando frasi del tipo “Skype, video call [contact name]” oppure “Skype, get [contact name] on the screen”, anche se l’app non è in esecuzione. I comandi sono in inglese perché l’assistente personale funziona solo negli Stati Uniti (per attivarlo in Italia è necessario cambiare paese e lingua nelle impostazioni).

Gli utenti Windows Phone 8.1 vedranno inoltre le notifiche di Skype nell’Action Center, il centro notifiche accessibile con uno swipe dall’alto verso il basso sullo schermo dello smartphone. Le restanti novità sono invece disponibili anche su Windows Phone 8. L’utente può ora modificare l’ultimo messaggio inviato. Microsoft ha inoltre migliorato il sistema delle notifiche push e il resume dell’applicazione. Infine, il numero di lingue supportate è aumentato da 19 a 51.

Skype 2.19 è già stato pubblicato sul Windows Phone Store. Come si può notare, nelle novità non viene menzionato il supporto per Cortana, essendo una feature disponibile solo in un paese.