QR code per la pagina originale

Nuovo iPod Touch 16 GB: i segreti del teardown

Il teardown della rinnovata versione di iPod Touch da 16 GB, effettuato da iFixit, non mostra alcuna innovazione rispetto ai predecessori: device identici.

,

A nemmeno 24 ore dalla messa in vendita del modello rinnovato di iPod Touch da 16 GB, scelto da Apple in sostituzione della precedente versione priva di fotocamera, la redazione di iFixit ha già provveduto al teardown. Nessuna sorpresa ma un gran segreto, se così si può definire: non c’è niente di “nuovo”, almeno in senso lato, in questo dispositivo.

Il lancio di una nuova versione di iPod Touch è evidentemente servita ad Apple per unificare la linea, fino a ieri separata fra modelli colorati e un esemplare entry level, del tutto privo di fotocamera posteriore e di possibilità di personalizzazione. iFixit ha quindi smontato il dispositivo per capire se vi fossero delle innovazioni di sorta rispetto ai fratelli maggiori, considerato come siano stati lanciati nel 2012 e mai rinnovati. E la risposta è netta: nulla di davvero nuovo sotto il sole.

Il teardown mostra un device praticamente identico ai suoi predecessori, sia nelle componenti hardware che nella loro disposizione all’interno della scocca. Rimane invariata la RAM, il chipset A5, la fotocamera, addirittura anche i cavi piatti per il collegamento di tutte le parti. Ad essere stata modificata solo la capacità di storage, dimezzata rispetto alle unità più costose della linea:

«Abbiamo guardato all’interno del “rinnovato” dispositivo Apple e abbiamo trovato le stesse componenti che abbiamo visto nei Touch dello scorso anno, ma con una memoria flash on-board di 16 GB. Quindi, non è la versione da 16 GB a ottenere una fotocamera, invece è quella da 32 che perde metà del suo storage.»

Specificato questo dettaglio, iFixit ha assegnato un voto di 3 su 10 nella scala della facilità di riparazione per l’utente, data la presenza di alcuni passaggi complessi. In particolare, la batteria è di difficile rimozione e gran parte dei circuiti indipendenti son in realtà saldati l’un l’altro, rendendo così necessaria la sostituzione in blocco. Infine, pare che questa sia l’ultima generazione – o forse una delle ultime – di iPod Touch che Apple presenterà al grande pubblico: con la linea iPhone sempre più accessibile, il riproduttore multimediale iOS diventerebbe sempre meno gettonato.

Galleria di immagini: iPod Touch 2014, le immagini

Fonte: iFixit • Via: MacRumors • Immagine: iFixit • Notizie su: Apple iPod touch (2013), , ,