QR code per la pagina originale

Arcus Motion Analyzer, l’anello hi-tech tuttofare

Debutta su Kickstarter la campagna di finanziamento per il progetto Arcus Motion Analyzer: è un anello che funge sia da activity tracker che da controller.

,

Tra i nuovi dispositivi proposti sulla piattaforma di crowd funding Kickstarter c’è anche Arcus Motion Analyzer. Si tratta di un indossabile, più precisamente di un anello da portare al dito, in grado di svolgere sia il compito di activity tracker (per il monitoraggio dell’attività fisica) che quello di controller. L’obiettivo della campagna è raccogliere i 320.000 dollari necessari per avviare le fasi di produzione e commercializzazione. Ad oggi, con ancora più di tre settimane a disposizione, la quota raggiunta supera di poco i 20.000 dollari.

A rendere interessante il device, a differenza di altri progetti simili visti di recente, è la sua versatilità. Analyzer può essere indossato da chi nuota per registrare informazioni e statistiche sulle proprie performance, come la distanza percorsa, l’efficacia dello stile e molto altro ancora. Lo stesso vale per gli amanti della corsa, mentre i golfisti possono perfezionare la tecnica sulla base delle analisi elaborate tracciando il movimento delle mani. Al tempo stesso, grazie al modulo Bluetooth integrato può comunicare con qualsiasi dispositivo nelle vicinanze. Sarà anche possibile utilizzare più di un anello in contemporanea, su entrambe le mani, per ottenere dati e informazioni ancora più dettagliate, come mostrano le immagini allegate di seguito.

In questo modo è possibile ad esempio controllare il volo di un drone semplicemente tramite una mano, oppure scorrere tra le slide di una presentazione con un movimento delle dita.

Immaginate di poter controllare qualsiasi dispositivo della vostra casa, con un semplice gesto. I giorni trascorsi alla ricerca dei telecomandi e ad imparare come programmare i termostati, impianti audio o di illuminazione sono destinati a diventare un lontano ricordo. Tutti i device saranno al vostro servizio.

Gli ambiti d’impiego sono illimitati: sta alla fantasia e alla capacità degli sviluppatori mettere a punto applicazioni compatibili e capaci di sfruttarne al meglio le potenzialità. Chi è interessato all’acquisto deve mettere in conto una spesa minima pari a 149 dollari (circa 108 euro stando al cambio attuale), con le spedizioni che prenderanno il via nel febbraio 2015. C’è anche la possibilità di scegliere tra varie colorazioni, oppure di comprare un’edizione limitata o personalizzata ad un prezzo un po’ più alto. Per quanto riguarda la batteria, è garantito il supporto alla ricarica wireless, come mostrato nel filmato di presentazione visibile in streaming qui sopra.