QR code per la pagina originale

Kantar: Windows Phone ancora in calo in Italia

Secondo le ultime rilevazioni di Kantar, continua la flessione di Windows Phone in Italia che nell'ultimo trimestre possiede una quota di mercato del 9,9%

,

Secondo il nuovo report di Kantar sulla diffusione dei sistemi operativi mobile, nel periodo preso a riferimento di marzo, aprile e maggio 2014, continua la flessione di Windows Phone in Italia. Sebbene, rispetto allo stesso periodo del 2013, il sistema operativo di Microsoft presenti un segno positivo (+ 0,2%), confrontando il dato con la precedente rilevazione la flessione è evidente, visto che si passa da una quota di mercato dell’11,8% a quella del 9,9%. Siamo dunque ben lontani dai successi dell’OS mobile di Microsoft toccati alcuni mesi fa in Italia.

Un dato che riflette comunque anche la media europea dove Windows Phone si dimostra poco tonico in questo ultimo trimestre analizzato. Come spiega però Kantar, su questi numeri pesa molto il debutto del Samsung Galaxy S5 che ha ottenuto un buon risultato di vendite sia nel mercato europeo che in quello americano. Effettivamente, analizzando il dato italiano, è facile scoprire come Android nell’ultimo trimestre abbia fatto un enorme balzo in avanti rispetto alla rilevazione precedente, passando dal 72,5% al 75,5% (+ 6,4% su base annua). Le rilevazioni dei prossimi mesi saranno però più interessanti e più probanti perché dovrebbero entrare nel report anche le vendite nel nuovo Nokia Lumia 630 che sembra aver da subito ricevuto un’ottima accoglienza.

Kantar

Inoltre a breve entrerà sul mercato anche il Nokia Lumia 930 che dovrebbe portare ulteriore nuova linfa all’OS mobile di Microsoft. Da rilevare comunque che nonostante il calo, Windows Phone in Italia prosegue il suo avvicinamento a iOS che continua velocemente a perdere quote di mercato (12,5%). Se in Italia Windows Phone non sorride, la situazione in America è ancora più complessa. Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, le quote di mercato dell’OS mobile di Microsoft flettono dello 0,9%, in calo anche rispetto al trimestre precedente. Windows Phone si dimostra dunque ancora una volta una piattaforma mobile apprezzata più nel vecchio continente che a casa sua in America.

Windows Phone non sembra inoltre piacere ne in Cina (0,6%) e ne in Giappone (1,4%). Molto meglio in Australia dove gli smartphone di Microsoft ottengono una quota di mercato del 6,7%.