QR code per la pagina originale

TripAdvisor per iOS e Android, accesso offline

La nuova versione di TripAdvisor per iOS e Android consente di scaricare e leggere le informazioni sulle città in assenza di connessione.

,

TripAdvisor è il portale di viaggi più visitato al mondo. All’inizio dell’anno, il presidente e CEO Stephen Kaufe aveva dichiarato che oltre il 40% del traffico proviene dai dispositivi mobile. Per consentire quindi agli utenti di accedere più facilmente alle informazioni tramite smartphone e tablet, l’azienda statunitense ha annunciato un importante aggiornamento per le app iOS e Android che permettono ora di scaricare mappe, foto e recensioni di città e punti di interesse.

TripAdvisor deve la sua popolarità ai contenuti generati dagli stessi visitatori. Le recensioni su hotel, ristoranti e altri punti di interesse in migliaia di città nel mondo vengono infatti scritte dai viaggiatori, quindi sono abbastanza credibili, sebbene in alcune occasioni siano stati espressi dubbi sulla loro autenticità (in Italia è stata avviata un’indagine per scoprire eventuali pratiche commerciali scorrette). Dato che molti utenti accedono al sito in mobilità, le app per iOS e Android offrono una funzionalità che consente la lettura in assenza di connessione.

L’uso della nuova feature è molto semplice. È sufficiente cliccare sulla specifica sezione presente sulla home page e scegliere une delle oltre 300 “città scaricabili” dall’elenco. La dimensione del file dipende ovviamente dalla quantità dei contenuti, quindi è consigliabile utilizzare una connessione WiFi per il download. Il pacchetto include mappe, recensioni (10 per ogni punto di interesse) e preferiti. La possibilità di usare le app in modalità offline è utile sopratutto per evitare i costi del roaming. Lo switch da offline a online avviene automaticamente in presenza di una connessione mobile.

La funzione che permette di scaricare le informazioni sulle città.

La funzione che permette di scaricare le informazioni sulle città.

In futuro, TripAdvisor prevede di trasformare le app in guide di viaggio personali, integrando funzioni per la creazione di tour personalizzati e il riconoscimento degli oggetti.

Fonte: The Next Web • Notizie su: