QR code per la pagina originale

Pelty, la musica a lume di candela

Un altoparlante Bluetooth che funziona grazie al calore sprigionato da una piccola fiamma: è Pelty, progetto tutto italiano lanciato su Indiegogo.

,

Pelty è uno speaker Bluetooth, ma non come tutti gli altri. Proposto sulla piattaforma di crowd funding Indiegogo con l’obiettivo di raccogliere i 100.000 dollari necessari ad avviarne la fase di produzione e commercializzazione (quasi un quinto dell’obiettivo è stato raggiunto a 37 giorni dalla conclusione della campagna), non è alimentato tramite una normale presa di corrente o mediante una tradizionale batteria.

Si attiva infatti sfruttando il principio della cella di Peltier, un dispositivo termoelettrico che trasforma il calore generato dalla fiamma di una candela nell’elettricità necessaria al funzionamento dell’altoparlante. Per capire in cosa consiste questa particolare tecnica facciamo riferimento alla descrizione fornita sulle pagine del sito ufficiale.

Pelty funziona trasformando l’energia termica sviluppata dal calore della fiamma della candela nell’energia elettrica necessaria a far funzionare lo speaker. Il cuore tecnologico di Pelty è un componente chiamato TEG (Thermo Electric Generator), detta anche “cella di Peltier” dal nome dell’inventore che all’inizio del XIX secolo scoprì il principio in base al quale una corrente elettrica che attraversa due giunzioni tra metalli diversi produce un trasferimento di calore. L’effetto opposto (effetto Seeback) fa sì che in un circuito costituito da conduttori metallici o semiconduttori, una differenza di temperatura generi elettricità.

Pelty è un progetto hi-tech, ma ancora prima un dispositivo che fonda la sua natura sull’impiego di un materiale alternativo alla plastica: la ceramica. È il frutto dell’ingegno “made in Italy”, come spiega il suo stesso progettista Gianluca Gamba.

La scelta di distinguersi dai tradizionali speaker di plastica ci ha portati alla ricerca di un materiale non solo con caratteristiche tecniche valide ma anche naturale e che rappresentasse l’artigianato locale di cui è ricco il territorio italiano. La ceramica ci è sembrata una scelta ottimale. È resistente al fuoco e possiede ottime proprietà come isolante termico. Inoltre è un materiale naturale, artigianale ed elegante che si sposa perfettamente con il concept di Pelty. Le ceramiche sono realizzate in un laboratorio di Milano, il vetro viene forgiato a Lodi e la fase di assemblaggio verrà eseguita vicino a Verona.

Fonte: Pelty • Via: Pelty su Indiegogo • Immagine: Pelty • Notizie su: