QR code per la pagina originale

Google Now e i promemoria “occasionali”

Il gruppo di Mountain View aggiunge l'opzione "occasionalmente" al processo di creazione dei promemoria attraverso l'assistente virtuale Google Now.

,

Il processo di evoluzione dell’assistente Google Now passa anche per l’implementazione di piccole novità, come quella vista nei giorni scorsi che mostra le temperature massime e minime per coloro che tengono sotto controllo le previsioni meteo di più città. Oggi si parla di un’altra funzionalità inedita, di certo non rivoluzionaria, ma che va comunque a rendere sempre più utile e versatile la tecnologia del motore di ricerca.

A scoprirla è stata la sempre attenta redazione del sito Android Police, su segnalazione di un lettore: aggiungendo un promemoria, ad esempio pronunciando “Ricordami di comprare il latte” (dopo aver attivato i comandi vocali con “OK Google” o premendo il pulsante a forma di microfono sulla homescreen), insieme alle voci “Oggi”, “Domani” e “Imposta data…” compare anche “Occasionalmente”, “Occasionally” nella versione inglese come visibile negli screenshot allegati di seguito. Questo farà sì che l’utente venga avvisato con una frequenza non quotidiana, ogni due o tre giorni. Va specificato che il rollout ha già preso il via, ma non ha ancora raggiunto la totalità degli utenti.

La scheda di Google Now per l'inserimento dei promemoria visualizza ora la voce "Occasionalmente" relativa alla frequenza dell'evento

La scheda di Google Now per l’inserimento dei promemoria visualizza ora la voce “Occasionalmente” relativa alla frequenza dell’evento (immagine: Android Police).

Tra le altre novità introdotte di recente dal gruppo di Mountain View per Google Now ci sono anche la consultazione di informazioni dettagliate su partite e risultati dei mondiali di calcio, l’avviso per scendere alla fermata giusta quando si viaggia sui mezzi pubblici, la scadenza delle bollette da pagare, la possibilità di ricordare in modo del tutto automatico il luogo in cui è stata parcheggiata l’auto e molto altro ancora. In definitiva, la tecnologia di bigG continua a migliorare, rappresentando un vero e proprio valore aggiunto per chi organizza la propria vita con l’ausilio dei dispositivi mobile.

Galleria di immagini: Google Now per iOS, screenshot

Fonte: Android Police • Notizie su: