QR code per la pagina originale

Apple omaggia il Gay Pride di San Francisco

Apple ha pubblicato un video celebrativo della sua partecipazione al Gay Pride di San Francisco, per sottolineare come l'inclusione stimoli l'innovazione.

,

Apple da tempo supporta le istanze della comunità LGBT e, come già ormai noto, lo scorso giugno ha partecipato ufficialmente al Gay Pride di San Francisco. Oggi l’azienda ha deciso di pubblicare un video commemorativo della manifestazione, affinché sia d’ispirazione alla tolleranza in tutti i settori produttivi: «L’inclusione ispira l’innovazione», così recita lo slogan.

Fortemente voluta da Tim Cook, la partecipazione di Apple al Gay Pride 2014 di San Francisco ha avuto una valenza simbolica importante. Nell’ultimo anno l’azienda si è impegnata su più fronti per il riconoscimento dei diritti della comunità LGBT, esponendosi apertamente al Congresso USA affinché fossero rimossi tutti quei paletti al matrimonio tra persone dello stesso sesso. Dopo un anno di lotte e successi, è tempo dei festeggiamenti.

Così come le fotografie apparse sulla stampa internazionale hanno già confermato, i dipendenti di Cupertino hanno partecipato al corteo armati di bandiera “pride”, gadget rainbow e migliaia di iTunes Gift Card a tema, regalate ai presenti per il download gratuito di brani dal negozio virtuale targato mela morsicata. Il video pubblicato oggi mostra tutta la fase preparativa, rigorosa e puntuale in pieno stile Apple, e la gioia finale dell’evento.

Sulle note di “A Sky Full of Stars” dei Coldplay, la Mela mostra quanta dedizione abbia concesso alla causa, tra scatoloni ricolmi di magliette, biciclette decorate con i toni della bandiera rainbow, drink a tema e addirittura la presenza di un felice e sorridente Tim Cook. Quindi i festeggiamenti per strada, tra sorrisi e lacrime di commozione, al grido del già citato «l’inclusione ispira l’innovazione». Il filmato è quindi accompagnato da una speciale descrizione YouTube – fatto insolito per la stessa Apple – con le motivazioni della discesa in campo della società:

«Il 29 giugno migliaia di dipendenti Apple e le loro famiglie hanno marciato alla parata del Pride di San Francisco. Sono arrivati da ogni parte del mondo – da città come Monaco, Parigi e Hong Kong – per celebrare l’irremovibile impegno di Apple per l’uguaglianza e il rispetto della diversità. Perché crediamo che l’inclusione ispiri l’innovazione».

Il supporto della diversità e il rispetto di ogni peculiarità umana, dall’orientamento sessuale all’etnia, è un tema particolarmente caro alla dirigenza Cook, come lo stesso CEO ha avuto modo di ribadire durante un’intervento alla Auburn University e in un nutrito nugolo di altre occasioni. Negli anni, oltre alle richieste al Congresso, l’azienda ha abbracciato la campagna “It Gets Better” e finanziato decine di campagne LGBT.

Fonte: Apple • Via: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: ,