QR code per la pagina originale

Manything per iOS sorveglia la casa con IFTTT

La nuova versione dell'app di monitoraggio remoto permette di usare IFTTT per creare ricette e interagire con gli smart device presenti nella casa.

,

Molti utenti acquistano un nuovo smartphone e lasciano il vecchio nel cassetto. Un’azienda inglese suggerisce invece di usarlo per creare un sistema di video sorveglianza, installando l’app Manything per iOS, che sfrutta la fotocamera di un dispositivo Apple per il monitoraggio remoto dell’abitazione. La nuova versione permette ora di utilizzare le ricette di IFTTT per interfacciare l’iPhone o l’iPad con altri device presente nella propria smart home.

Manything richiede ovviamente due dispositivi, uno da portare con sé e l’altro da lasciare a casa. L’utente può accedere all’app da remoto per vedere i live video in streaming e impostare gli alert, e usare il device “casalingo” per registrare i video e rilevare eventuale movimenti. Con la versione 3.0.2 è possibile selezionare la sensibilità di rilevamento e scegliere le zone da controllare. In precedenza, Manything consentiva solo di usare l’iPhone come dispositivo di registrazione, in quanto il video poteva essere riprodotto solo tramite browser.

Ma la novità più interessante, che trasforma l’app in un versatile sistema di sorveglianza e sicurezza, è rappresentata dal canale IFTTT. Le ricette già disponibili permettono di usare Manything per interagire con gli smart device presenti in casa, eseguendo azioni al verificarsi di determinati eventi. Ad esempio, quando viene rilevato un movimento si possono accendere le lampadine Philips Hue, oppure visualizzare l’interno dell’abitazione sullo schermo nel caso in cui il sensore Nest Protect rileva fumo.

James West, fondatore e CEO di Manything ha promesso l’arrivo di altre funzionalità, come il controllo remoto della fotocamera e la condivisione su Facebook, Twitter e via email. Nei prossimi mesi verrà anche rilasciata una versione per Android.

Fonte: Gigaom • Notizie su: ,